Giunta. Per l'Ambiente circola il nome di Domenico Incantalupo

Savino Carbone
di Savino Carbone
Politica
03 agosto 2018
Photo Credits: Lisa Fioriello

Giunta. Per l'Ambiente circola il nome di Domenico Incantalupo

Si tratterebbe di un ritorno al passato. Il già assessore libererebbe un posto in Consiglio per Lisa Nuzzo

Nonostante il caldo estivo, la politica locale non va in vacanza. I tavoli di concertazione tra le forze che compongono la maggioranza continuano: sul banco la questione Giunta, orfana di un componente ormai da qualche mese, a seguito le dimissioni dell’assessore all’Urbanistica Federica Fiorio

Il giovane architetto non sarà sostituito da un profilo professionale simile. E l’assegnazione della delega all’Urbanistica al vicesindaco Rosa Calò ne è la conferma: la squadra Abbaticchio intende rimpinguare il governo cittadino con un assessore titolare di deleghe diverse.

Come già scritto da BitontoTV, il prossimo delegato di Palazzo Gentile dovrebbe occuparsi delle mansioni relative all’Ambiente, avocate a sé da Michele Abbaticchio. In quest’ottica, nelle scorse settimane è circolato prepotente il nome di Angelo Mancazzo, già segretario PD, con trascorsi professionali importanti in società che si occupano a vario titolo di gestione rifiuti. Tuttavia l’ipotesi Mancazzo non sarebbe più attuale, a causa di una presunta incompatibilità con alcune cariche ricoperte nel frattempo dal commercialista. Ecco perchè, ad oggi, il candidato più forte sembrerebbe il consigliere comunale Domenico Incantalupo.

Per Incantalupo, esponente di Bitonto Solidale - l’unica lista di maggioranza rimasta fuori dalla Giunta e, al momento, dai cosiddetti incarichi di “sottogoverno” -, si tratterebbe di un ritorno al passato, avendo ricoperto lo stesso incarico durante il primo mandato di Abbaticchio. Per di più, da assessore all’Ambiente ha seguito da vicino il lungo (e complesso) iter di costituzione della S.A.N.B., su cui il Municipio dovrà presto pronunciarsi.

L’eventuale nomina di Incantalupo libererebbe uno slot in Consiglio, che verrebbe presto occupato da Lisa Nuzzo (prima dei non eletti di BS, ndr), altra vecchia conoscenza di Corso Vittorio Emanuele. Espressione del Movimento Schittulli che fu, Nuzzo è stata consulente a titolo gratuito in materia di Welfare per il Comune di Bitonto. Ma il suo appoggio alla maggioranza di centrosinistra parrebbe tutt’altro che scontato.