Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "3") AND (expires > '2019-06-18 15:34:05' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "2") AND (expires > '2019-06-18 15:34:05' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Bitonto Tv

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "1") AND (expires > '2019-06-18 15:34:05' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1
Notizie
10/08/2014

Massimo Popolizio dà voce al Pilato di Bulgakov

I giardini pensili hanno ospitato il reading accompagnato dalle musiche della Piccola Banda Ikona

Un Ponzio Pilato profondamente fisico, estremamente sensibile agli odori e alle luci cangianti di un mattino consegnato alla storia grazie all'incontro-scontro con Gesù Cristo, condannato dal sinedrio giudeo alla pena capitale per istigazione alla ribellione e lesa maestà. Un procuratore della Giudea che si aggira depresso e profondamente corroso dall'emicrania e dal dubbio nel Palazzo di Erode il Grande, convinto dal presagio nascosto nell'odiato odore di olio di rose che quel "giorno quattordici del mese primaverile di Nisan", sarebbe stata una giornata da dimenticare: il giorno della condanna, già scritta, di un filosofo pazzo, un medico forse, che avrebbe potuto salvarlo dalla malattia.


Ieri sera, Massimo Popolizio, attore teatrale e cinematografico versatile e di vastissima esperienza, ha portato in scena un personaggio profondamente complesso e tormentato nella lettura del secondo capitolo del celebre romanzo "Il maestro e Margherita" dello scrittore russo Michail Bulgakov.
I giardini pensili dell'ex seminario vescovile hanno fatto da cassa di risonanza alla potente voce dell'attore e ai canti palestinesi, yiddish ed ebraici interpretati dalla vocalist Barbara Eramo e accompagnati dagli strumenti a corda di tradizione greca e araba e dalle percussioni del musicista Stefano Saletti, componenti della Piccola Banda Ikona. Un contrappunto musicale che aiuta a sottolineare passaggi importanti, a delineare atmosfere e contribuire al pathos della narrazione.
L'idea di leggere "Ponzio Pilato", il romanzo nel romanzo e secondo capitolo del testo pubblicato a cavallo tra il 1966 e il 1967, è nata dall'esperienza radiofonica dell'attore, con la lettura di classici della letteratura per il programma "Ad alta voce" su Radio3.
Popolizio, che ha lavorato a lungo con Luca Ronconi e che è anche doppiatore e attore cinematrografico (Il Divo e La Grande Bellezza tra i tanti) ha parlato di "una storia a sé stante, dotata di una vita propria", un racconto "in soggettiva" del celeberrimo incontro biblico, filtrato attraverso gli occhi di un Pilato fragile, "impaurito dalla folla" e dalla verità incarnata da Jeshua Hanozri, il Messia di Bulgakov. "E' un brano dal sapore cinematografico" ha confessato l'artista; "è come se il procuratore avesse tutto il tempo una steadycam dietro le spalle".


Una porzione dell'opera del grande scrittore russo che nasconde una feroce critica all'immobilità della società russa del tempo, una condanna alla giustizia sommaria ed opportunista e offre, allo stesso tempo, una lettura particolare delle figure di Cristo, di Ponzio Pilato, del diavolo (il professor Woland nel libro) e dell'élite culturale di Mosca.
Un romanzo satirico, grottesco e originale che tutti prima o poi dovrebbero leggere. O farsi leggere.

 

Domenico Saracino

 

BitontoTV Staff

Commenti

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento


Codice nella foto:
Fare attenzione a Maiuscolo/minuscolo

Il tuo Nome(*):

Email(*):

Sito WEB:
Comprensivo di http://

Commento(*):
Inserendo il testo del messaggio e cliccando su invia, dichiari di aver letto ed accettato i termini del Regolamento per l'inserimento dei Commenti, consultabile alla omonima pagina in menu

*Campi Obbligatori

Testata giornalistica – Reg. stampa n.29/08 del 15/10/2008 Tribunale di Bari - Direttrice responsabile: Marica Buquicchio
Copyright © 2011 Francesco Paolo Cambione - via Solferino, 25 - 70032 Bitonto (Ba) - P.IVA 05064920720 | Supporto redazione e WebTV - THESIS s.r.l.