Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "3") AND (expires > '2019-09-17 00:32:56' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "2") AND (expires > '2019-09-17 00:32:56' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Bitonto Tv

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "1") AND (expires > '2019-09-17 00:32:56' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1
Cronaca e Attualità
24/07/2014

Pregiudicato arrestato per evasione dai domiciliari. Il giudice lo rimette ai domiciliari

Oliva: 'la normativa vigente è sempre più indirizzata a favorire le misure alternative al carcere'

Continua intensamente il presidio del territorio da parte degli uomini del Commissariato di Bitonto, agli ordini del dott. Luigi Oliva.

L’azione, oltre che di presidio del territorio prevede anche una intenso controllo teso a gestire le decine di sorvegliati speciali e arrestati domiciliare che risiedono a Bitonto. Come sottolinea il dott. Oliva in una nota,  "la attività di controllo alle persone sottoposte ad arresti e detenzione domiciliari sta assumendo rilevanza e dimensioni sempre maggiori, impegnando sempre più tutte le risorse adibite al contrasto della criminalità", non mancando di sottolineare che  “La normativa vigente, è sempre più indirizzata a favorire le misure cautelari alternative al carcere, impone alla Autorità Giudiziaria di propendere per tali provvedimenti e di conseguenza alle Forze di Polizia ad organizzare in modo differente rispetto al passato l’impiego nella attività di controllo delle risorse disponibili”. Tuttavia soprattutto le nuove tecnologie non mancano di presentare numerosi difetti e questo porta alla conseguenze che nonostante l’utilizzo di ausili elettronici non diminuisce “la frequenza dei controlli, in considerazione dei non rari falsi allarmi causati da sbalzi di tensione e/o altri problemi tecnici”.

Nell’ambito di tali operazioni il ieri mattina è stato arrestato per violazione degli obblighi degli arresti domiciliari un pregiudicato bitontino, V. C. di 26 anni, già coinvolto nella operazione “Bing Bang” che portò in galera numero esponenti del Clan Strisciuglio operanti nel capoluogo e nei comuni dell’hinterland dove il clan del quartiere libertà è riuscito ad allargare il suo raggio di azione. Il pregiudicato è stato sorpreso mentre si intratteneva a parlare con due soggetti che una volta identificati sono stato riconosciuti come pluripregiudicati sempre bitontini.

Il sostituto procuratore investito della vicenda ha ritenuto di dover ricollocare agli arresti domiciliare il pregiudicato in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto che si terrà domani.

Nella nota del dott. Oliva, pur nella esposizione della cronaca degli accadimenti, è evidente la consapevolezza delle difficoltà di poter assicurare un controllo del territorio in presenza proprio di questo ricorso sempre più massiccio (spesso imposto dalla normativa) delle misure alternative alla detenzione al carcere; normativa che non di rado vanifica il lavoro faticoso e spesso silenzioso dei tanti operanti delle forze dell’ordine.

Marica Buquicchio

Commenti

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento


Codice nella foto:
Fare attenzione a Maiuscolo/minuscolo

Il tuo Nome(*):

Email(*):

Sito WEB:
Comprensivo di http://

Commento(*):
Inserendo il testo del messaggio e cliccando su invia, dichiari di aver letto ed accettato i termini del Regolamento per l'inserimento dei Commenti, consultabile alla omonima pagina in menu

*Campi Obbligatori

Testata giornalistica – Reg. stampa n.29/08 del 15/10/2008 Tribunale di Bari - Direttrice responsabile: Marica Buquicchio
Copyright © 2011 Francesco Paolo Cambione - via Solferino, 25 - 70032 Bitonto (Ba) - P.IVA 05064920720 | Supporto redazione e WebTV - THESIS s.r.l.