Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "3") AND (expires > '2019-05-23 16:05:48' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "2") AND (expires > '2019-05-23 16:05:48' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Bitonto Tv

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "1") AND (expires > '2019-05-23 16:05:48' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1
Politica
09/07/2014

Città Metropolitana. A Settembre il nuovo Consiglio

Sarà eletto dai consiglieri e dai sindaci dei Comuni della Provincia. Dubbi su governance e statuto

A fine Settembre si conoscerà la composizione del Consiglio Metropolitano. Questo l'esito dell'incontro tenutosi ieri in Prefettura a Bari, tra il prefetto Antonio Nunziante e i rappresentanti del Comune di Bari e della Provincia.

 

Il 28 Settembre prossimo i 759 consiglieri e sindaci dei Comuni che compongono la Provincia, che sarà sostituita interamente dalla Città Metropolitana, saranno chiamati ad eleggere i componenti della massima assise del nuovo ente. I delegati dei Comuni saranno de facto elettori passivi e attivi: l'assemblea metropolitana, infatti, sarà composta da 18 eletti tra i rappresentanti dei consigli comunali del barese.

 

Una soluzione inusuale, tipica di enti consorzili, nata sulla scorta della spending review. Ma che lascia aperti alcuni interrogativi: i Comuni più piccoli riusciranno a trovare spazio in una tornata elettiva che, gioco forza, rischia di privilegiare il peso politico dei rappresentanti baresi? Quali poteri potrà avere un Consiglio eterogeneo, di fatto, però, guidato dal Sindaco di Bari? E quali possibilità potrà aprire la nascita di piccoli microenti come l'Unione dei Comuni, come quello oggetto di studio del Comune di Bitonto?

 

Quesiti che seguono un clima di incertezza diffuso sulla nascita del nuovo ente. Se la governance appare ancora fumosa, c'è ancora tanto da fare sulla redazione dello Statuto, da approvare entro il 31 Dicembre. Secondo alcune indiscrezioni si lavorerà sulle bozze preparate dall'Anci, ma resta da capire quanto inciderà la voce dei Comuni dell'area metropolitana. Che rischiano di perdere peso nel primo organo sovracomunale.

 

Savino Carbone

BitontoTV Staff

Commenti

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento


Codice nella foto:
Fare attenzione a Maiuscolo/minuscolo

Il tuo Nome(*):

Email(*):

Sito WEB:
Comprensivo di http://

Commento(*):
Inserendo il testo del messaggio e cliccando su invia, dichiari di aver letto ed accettato i termini del Regolamento per l'inserimento dei Commenti, consultabile alla omonima pagina in menu

*Campi Obbligatori

Testata giornalistica – Reg. stampa n.29/08 del 15/10/2008 Tribunale di Bari - Direttrice responsabile: Marica Buquicchio
Copyright © 2011 Francesco Paolo Cambione - via Solferino, 25 - 70032 Bitonto (Ba) - P.IVA 05064920720 | Supporto redazione e WebTV - THESIS s.r.l.