Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "3") AND (expires > '2019-06-27 13:02:39' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "2") AND (expires > '2019-06-27 13:02:39' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Bitonto Tv

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "1") AND (expires > '2019-06-27 13:02:39' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1
Cultura e spettacolo
09/06/2014

ACOGI racconta

[Mondo Giochi] La testimonianza di una donna vittima della dipendenza da gioco del marito
“Il nostro sogno è diventato il mio incubo più grande… e quello che non sopporto  è che non riesco più a svegliarmi…”.
Inizia così l’intervista di una donna che si racconta e svela i segreti della propria vita privata perché in cerca di aiuto, in cerca di pareri, risposte e soluzioni.
La storia è quella di due fidanzati adolescenti che, con grande tenacia e determinazione, riescono a realizzare il loro più grande sogno: aprire una tabaccheria con servizi di Lottomatica.
La vita li costringe molto presto a far fronte a situazioni problematiche e l’idillio di una vita familiare perfetta svanisce quando, di fronte alle difficoltà della vita di coppia, l’uomo si sente solo, disorientato e  confuso a tal punto da essere indotto a cercare nuovi stimoli e fonti di gratificazione e soddisfazione.
Ecco che quest’uomo sceglie il gioco e, quello che prima era per lui solo lavoro, diviene dapprima fonte svago e immediatamente dopo genera una vera propria dipendenza: la dipendenza da gioco.
Iniziano così le bugie addotte sempre più frequentemente per creare occasioni di gioco ed  isolarsi in un mondo lontano e  ignorato dalla propria famiglia.
Dopo innumerevoli litigi coniugali, il marito confessa di aver sperperato ogni risorsa economica familiare nel gioco e chiede aiuto alla moglie.
Questa è solo una delle tante testimonianze raccolte da Acogi che rivelano qualcuno dei tanti aspetti legati ad un gioco non controllato.
Per il tramite di tali racconti si vuole sottolineare l’importanza del ruolo del partner di un giocatore indubbiamente gravoso e complesso: è essenziale prendere le distanze dal problema per far sì che il nucleo familiare non ne venga completamente travolto e nel contempo ricorrere all’aiuto di specialisti e strutture sanitarie pubbliche locali.
Dott.ssa Stefania Vacca
BitontoTV Staff

Commenti

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento


Codice nella foto:
Fare attenzione a Maiuscolo/minuscolo

Il tuo Nome(*):

Email(*):

Sito WEB:
Comprensivo di http://

Commento(*):
Inserendo il testo del messaggio e cliccando su invia, dichiari di aver letto ed accettato i termini del Regolamento per l'inserimento dei Commenti, consultabile alla omonima pagina in menu

*Campi Obbligatori

Testata giornalistica – Reg. stampa n.29/08 del 15/10/2008 Tribunale di Bari - Direttrice responsabile: Marica Buquicchio
Copyright © 2011 Francesco Paolo Cambione - via Solferino, 25 - 70032 Bitonto (Ba) - P.IVA 05064920720 | Supporto redazione e WebTV - THESIS s.r.l.