Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "3") AND (expires > '2019-09-17 00:50:51' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "2") AND (expires > '2019-09-17 00:50:51' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Bitonto Tv

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "1") AND (expires > '2019-09-17 00:50:51' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1
Cronaca e Attualità
29/05/2014

Lama Balice. Presto il piano V.A.S.

Approvate le linee guida. Il documento dovrà tutelare le specificità dell'ecosistema

Un corridoio naturale a tutela della biodiversità mediterranea. Le linee guida del piano strategico V.A.S. definiscono così il Parco Regionale di Lama Balice. Il 19 Maggio scorso l'amministrazione del Parco, rappresentata dagli assessori all'Ambiente dei Comuni di Bari e Bitonto, Maria Maugeri e Domenico Incantalupo, e i delegati della Provincia di Bari, ha approvato le premesse con cui sarà redatta la V.A.S., il documento di Valutazione Ambientale Strategica che indica le direttive per lo sviluppo urbano, architettonico e strutturale di un'area di interesse.

 

Il provvedimento è il primo, preliminare passo per il recupero e la riqualificazione del Parco Regionale, nato nel 2007, ma, di fatto, mai divenuto un organo in grado di tutelare i delicati ecosistemi presenti nell'incisione carsica che nasce dalla Murgia barese, all'altezza di Ruvo, e lungo il suo percorso attraversa il territorio dei comuni di Bitonto, Modugno e Bari per sfociare a mare nel barese.
La carta di intenti riepiloga tipicità faunistiche, geologiche e della flora della zona, dedicando numerose pagine a Bitonto, definito come il Comune più attaccato alla Lama, considerato lo sviluppo urbano avvenuto proprio a ridosso dell'alveo del Tiflis.

 

Il documento diventa importante alla luce di due situazioni critiche. La presenza della cava Selp, dove recentemente alcuni paleontologi hanno scoperto un parco impronte di dinosauri risalente a milioni di anni addietro. Ma soprattutto il macigno costituito dalla discarica abusiva in contrada Lama Balice di Bitonto. Qualsiasi progetto di sviluppo, rilancio e bonifica dovrà passare sotto precise direttive, che indichino una strada precisa e coerente.

 

"Il parco urbano - si legge nel progetto di V.A.S. - va concepito come una realtà vivente e dinamica, il cui ruolo e i cui contenuti vanno continuamente reinventati in considerazione del particolare contesto urbano, delle logiche locali, sociali ed economiche di cui il parco risente, della memoria storica della convivenza con l'uomo che quel territorio eventualmente conserva""La necessità di produrre senso del luogo e identità locale - conclude l'"atto di indirizzo" - fa sì che la progettazione degli interventi debba essere attenta ad interpretare processi e tempi della natura, della società, delle trasformazioni degli insediamenti, piuttosto che riprodurre modelli astratti".

 

Savino Carbone

BitontoTV Staff

Commenti

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento


Codice nella foto:
Fare attenzione a Maiuscolo/minuscolo

Il tuo Nome(*):

Email(*):

Sito WEB:
Comprensivo di http://

Commento(*):
Inserendo il testo del messaggio e cliccando su invia, dichiari di aver letto ed accettato i termini del Regolamento per l'inserimento dei Commenti, consultabile alla omonima pagina in menu

*Campi Obbligatori

Testata giornalistica – Reg. stampa n.29/08 del 15/10/2008 Tribunale di Bari - Direttrice responsabile: Marica Buquicchio
Copyright © 2011 Francesco Paolo Cambione - via Solferino, 25 - 70032 Bitonto (Ba) - P.IVA 05064920720 | Supporto redazione e WebTV - THESIS s.r.l.