Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "3") AND (expires > '2019-08-18 08:59:31' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "2") AND (expires > '2019-08-18 08:59:31' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Bitonto Tv

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "1") AND (expires > '2019-08-18 08:59:31' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1
Politica
08/05/2014

Europee. Il PD chiede un incontro con le liste civiche

La sezione bitontina apre alle liste del centrosinistra per l'appuntamento elettorale

Un incontro in vista delle Europee. E' quello chiesto dalla sezione locale del Partito Democratico alle liste civiche Città Democratica, Giovani per Michele Abbaticchio, Laboratorio, Per un cambio generazionale vero, Progetto Comune, che hanno organizzato un ciclo di incontri informativo sull'appuntamento elettorale.


"Il 25 maggio - si legge nella nota diramata alla stampa - ci aspettano due appuntamenti fondamentali per la vita democratica del paese e dell'Europa: il rinnovo del Parlamento Europeo e, per la prima volta nella storia, l'elezione del prossimo Presidente della Commissione. Due appuntamenti imprescindibili per cercare di dare una sterzata al percorso che l'Europa sta percorrendo. In questi ultimi anni l'Europa è stata vista dai cittadini come una guida austera, governata da una tecnocrazia che non ha compreso bene le necessità dei cittadini. Le azioni del governo europeo non hanno fatto in modo che questa idea fosse smentita. Non possiamo che imputare la responsabilità di questa situazione alla maggioranza conservatrice che governa l'UE. Il Partito Socialista Europeo che raggruppa la grande famiglia dei Socialisti europei, dei Socialdemocratici, dei Laburisti, dei Democratici e Progressisti e finalmente anche del Partito Democratico, si è battuto per un'Europa forte, socialmente equa e democratica. Crediamo fermamente che l'Unione europea debba cambiare come il PD sta cercando di cambiare l'Italia".


"Ma il cambiamento - sostengono i democratici - potrà restare solo un sogno se i cittadini con il loro consenso non sosterranno il programma che il PSE si è dato e che ha approvato proprio a Roma il primo marzo scorso. Il programma prevede il ritorno alla creazione di posti di lavoro, a un'economia produttiva e a un senso di comunità e di rispetto per le persone. È un impegno per ridare speranza ai nostri giovani".


"E come su questi temi non richiedere consenso ai cittadini? Lo faremo come PD nazionale, regionale, provinciale e locale, ma siamo convinti che non possiamo farlo da soli. Proprio a Bitonto negli ultimi anni si sono costituiti diversi movimenti civici che hanno nel loro Dna una tradizione culturale e politica che si riconosce nei valori che sopra abbiamo enunciato. Riconoscersi in alcuni valori deve essere l'elemento fondante per poi ottenere il voto dei cittadini verso le proposte che concretizzano quei valori".


Ecco dunque la proposta. "Per questo vorremmo incontrarvi nei prossimi giorni e capire insieme se da queste Europee può partire insieme un nuovo confronto su programmi, idee, valori - scrive il Pd rivolgendosi alle liste - Abbiamo apprezzato l'iniziativa "Verso le elezioni europee" che come movimenti civici locali avete organizzato a Bitonto e crediamo stia favorendo un confronto per far capire ai cittadini che l'Europa non è solo quella degli "spread" o dei "tagli" ma è anche una grande opportunità. L'astensionismo è dietro l'angolo e il populismo fa spesso presa diffondendo informazioni del tutto sbagliate e parlando alla pancia degli elettori".
"Questo vostro sforzo - conclude il partito - riteniamo possa essere foriero di un confronto anche con il nostro Partito Democratico".

BitontoTV Staff

Commenti

  • Il populismo "parlerà alla pancia" degli elettori, ma il PD parla solo alla sua pancia. L'astensionismo aumenterà ancora di molto. Tra un po' andranno a votare solo parenti ed amici dei candidati, tanto spartiscono tutto tra di loro.

    Paolo

    Inserito gio, 08 mag 2014 - 12:16:51

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento


Codice nella foto:
Fare attenzione a Maiuscolo/minuscolo

Il tuo Nome(*):

Email(*):

Sito WEB:
Comprensivo di http://

Commento(*):
Inserendo il testo del messaggio e cliccando su invia, dichiari di aver letto ed accettato i termini del Regolamento per l'inserimento dei Commenti, consultabile alla omonima pagina in menu

*Campi Obbligatori

Testata giornalistica – Reg. stampa n.29/08 del 15/10/2008 Tribunale di Bari - Direttrice responsabile: Marica Buquicchio
Copyright © 2011 Francesco Paolo Cambione - via Solferino, 25 - 70032 Bitonto (Ba) - P.IVA 05064920720 | Supporto redazione e WebTV - THESIS s.r.l.