Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "3") AND (expires > '2019-08-18 08:58:37' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "2") AND (expires > '2019-08-18 08:58:37' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Bitonto Tv

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "1") AND (expires > '2019-08-18 08:58:37' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1
Politica
09/04/2014

Incidente Molfetta. Sgomento della politica

Proclamato lutto cittadino nel giorno dei funerali. Consiglio Comunale sospeso

La tragedia molfettese, in cui hanno perso la vita Nicola e Vincenzo Rizzi, non lascia indifferente la politica locale. I sindaci dei due Comuni interessanti, Bitonto e Molfetta, hanno sin da subito seguito gli sviluppi della vicenda ed espresso cordoglio per la morte degli operai della Rizzi Ecologia. Avvenuta mentre i due stavano pulendo una cisterna dello stabilimento ittico "Di Dio Srl".

 

"Stavano lavorando. Un padre e due figli, di Bitonto. In una ditta della nostra Molfetta. Esalazioni, catena di solidarieta'. Il padre e uno dei fratelli sono morti. L'altro combatte nel reparto malattie infettive di Bisceglie. Ci sentiamo addosso l'orrore della Truckcenter. Sgomento, senso di ingiustizia, fragilita' - ha commentato ieri a caldo il primo cittadino molfettese Paola Natalicchio - con Michele Abbaticchio, sindaco di Bitonto, siamo accanto alle famiglie delle vittime. Domani, in segno di rispetto e cordoglio, dichiariamo lutto cittadino".

 

"Si deve lavorare per vivere. Non per morire" il commento lapidario del Sindaco di Bitonto. Al cui cordoglio va ad aggiungersi quello dell'intero Consiglio Comunale locale. L'emiciclo, chiamato a riunirsi nel pomeriggio di ieri, ha sospeso e aggiornato i lavori al prossimo 16 Aprile, in rispetto al lutto delle famiglie. Decisione presa dopo una riunione chiesta dal consigliere D'Acciò (Città Democratica) e a cui ha partecipato tutta l'assise. "Non si può pensare di morire sul lavoro oggi" ha dichiarato sconvolto Farella (Indipendente), mentre Damascelli (Forza Italia-Pdl) ricorda alla politica "il dovere di tutelare il diritto alla vita". Durante la seduta Abbaticchio ha annunciato che verrà proclamato il lutto cittadino nei giorni dei funerali dei due operai sia a Bitonto che a Molfetta. Funerali che si terranno solo dopo l'autopsia, in corso in queste ore, sui cadaveri.


"Rammarico" è quello espresso dal Partito Democratico su Facebook"E' l'ennesimo triste episodio che dimostra, come non si può barattare la vita dei lavoratori per il perseguimento del profitto ad ogni costo - è il duro commento dei Giovani Comunisti - sarebbe opportuno in un Paese civile investire da un lato nella prevenzione degli incidenti sul lavoro e nel contempo aumentare i controlli e renderli molto più severi, oltre che promuovere campagne di informazione e sensibilizzazione su tali temi".

BitontoTV Staff

Commenti

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento


Codice nella foto:
Fare attenzione a Maiuscolo/minuscolo

Il tuo Nome(*):

Email(*):

Sito WEB:
Comprensivo di http://

Commento(*):
Inserendo il testo del messaggio e cliccando su invia, dichiari di aver letto ed accettato i termini del Regolamento per l'inserimento dei Commenti, consultabile alla omonima pagina in menu

*Campi Obbligatori

Testata giornalistica – Reg. stampa n.29/08 del 15/10/2008 Tribunale di Bari - Direttrice responsabile: Marica Buquicchio
Copyright © 2011 Francesco Paolo Cambione - via Solferino, 25 - 70032 Bitonto (Ba) - P.IVA 05064920720 | Supporto redazione e WebTV - THESIS s.r.l.