Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "3") AND (expires > '2019-08-20 18:59:50' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "2") AND (expires > '2019-08-20 18:59:50' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Bitonto Tv

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "1") AND (expires > '2019-08-20 18:59:50' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1
Politica
05/04/2014

Maria Cristina. Abbaticchio: 'Abbiamo richiesto servizi all'ASP'

Il Comune non sarebbe disinterrato all'affaire. 'Destinate risorse al Centro Famiglie'

Il Comune di Bitonto non sarebbe indifferente alla questione Maria Cristina di Savoia. E' quanto sostiene il sindaco Michele Abbaticchio, intervenuto pubblicamente per la prima volta sull'affaire che riguarda l'Azienda per i Servizi alla Persona, al centro nelle ultime settimane di un ciclone amministrativo che ha portato, in pochi giorni, alle dimissioni del Presidente e dell'intero Consiglio di Amministrazione, in regime di prorogatio da cinque anni.

 

"Il Comune di Bitonto, negli ultimi trenta giorni - scrive il primo cittadino su Facebook - ha richiesto ulteriori prestazioni alla ASP Maria Cristina di Savoia per assistere sette minori in più per il Centro Diurno, due minori in più per il centro ludico e ha impegnato finanziariamente ulteriori somme per l'attivazione del nuovo servizio del Centro Famiglie, oltre a garantire massima efficienza nella liquidazione delle fatture emesse dalla ASP".


"Al Tavolo di Crisi convocato dal presidente Elia - racconta Abbaticchio - la Provincia di Bari e la Regione hanno ritenuto di non presentare alcun rappresentante".
"Il Comune di Bitonto - chiamato in causa ieri da una nota dell'associazione Bitonto in Movimento - è invece intervenuto con il Sindaco, l'Assessore e il Dirigente di riferimento".
"Oggi leggiamo una nutrita rassegna stampa settimanale nella quale il nostro Comune è stato, incredibilmente, parificato agli enti pubblici richiamati nell'atteggiamento di indifferenza nei confronti dello storico Istituto"
.

 

Intanto l'impasse non accenna a sbloccarsi. Il braccio di ferro per la Presidenza continua. Nei giorni scorsi il capogruppo Forza Italia in consiglio regionale Ignazio Zullo ha spiegato che "i nomi proposti dai bitontini non siano di gradimento sia ai vertici regionali sia alla dirigenza provinciale e regionale del Partito Democratico, che da mesi stanno operando un ostruzionismo sistematico nella nomina del nuovo consiglio di amministrazione". Secondo molti lo stallo non vedrebbe estranee le lotte intestine alla sezione locale del Partito. Che, al momento, rischiano di portare l'Istituto sulla soglia del commissariamento.

 

Savino Carbone

BitontoTV Staff

Commenti

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento


Codice nella foto:
Fare attenzione a Maiuscolo/minuscolo

Il tuo Nome(*):

Email(*):

Sito WEB:
Comprensivo di http://

Commento(*):
Inserendo il testo del messaggio e cliccando su invia, dichiari di aver letto ed accettato i termini del Regolamento per l'inserimento dei Commenti, consultabile alla omonima pagina in menu

*Campi Obbligatori

Testata giornalistica – Reg. stampa n.29/08 del 15/10/2008 Tribunale di Bari - Direttrice responsabile: Marica Buquicchio
Copyright © 2011 Francesco Paolo Cambione - via Solferino, 25 - 70032 Bitonto (Ba) - P.IVA 05064920720 | Supporto redazione e WebTV - THESIS s.r.l.