Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "3") AND (expires > '2019-08-20 18:27:37' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "2") AND (expires > '2019-08-20 18:27:37' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Bitonto Tv

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "1") AND (expires > '2019-08-20 18:27:37' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1
Svoltalacarta
18/03/2014

Storie di amori finiti

Ci sono parole per ogni amore finito. Ma quale parola racconta l'amore finito tra un figlio e suo madre?
Ho incontrato alcune donne, in questi giorni, con storie singolari.
Tenute insieme, loro malgrado, da amori traditi o interrotti. Da sogni spezzati.
Donne forti. O forse solo rinforzate, volenti o nolenti, da quello che la vita ti dà o ti toglie senza chiedere.
Lisa ad esempio. Un giorno lui non è tornato. Inspiegabile il gesto. La loro, una unione perfetta.
Un'altra? Anche. Ma a spaventarlo per davvero è stato il ritorno del cancro. A lei.
Prima un seno. Poi l'altro. Il primo intervento, con ciclo di chemio, lui l'ha retto. La seconda volta no. Ha fatto le valigie. Ed è sparito. Il divorzio rapido, con lei che passava da un ospedale all'altro e da una flebo a una radio. Di Lisa mi racconta Anna. 'È  una donna forte, la Lisa', mi dice. E aggiunge: 'tiene botta nonostante la vita le si sia accanita'. La vita o l'uomo che lei amava?
A Giovanna invece lui se ne è andato di colpo. Un infarto. Un attimo prima c'era. Un attimo dopo non c'era più.
Stento a crederlo quando me lo dicono. Faccio i conti degli anni. E i conti non tornano. Troppo giovane per morire così. Di colpo.
Lei si arma di armi e bagagli e continua la vita di ogni giorno. Lei, lui non l'avrebbe mai lasciata per un tradimento. Ci ha pensato la vita, o meglio la morte, a renderla single.
A Martina, la vita ha tolto un amore diverso. Il suo bambino. Sogni finiti, smarriti, forse mai cominciati, perchè il destino da subito le aveva fatto capire che sarebbe durato un po', ma non tanto quel suo essere madre.
Una donna lasciata dal marito è separata o divorziata.
Una donna a cui il marito è morto è vedova.
Ma a una donna a cui muore un figlio, cosa è?
Esiste una parola per dire di un figlio che perde la madre o il padre. Si dice orfano.
Ma il contrario?
Ecco ci sono dolori che non hanno un nome. Ci sono amori, di quelli che ti travolgono di più, che non hanno un lessico per nominare la loro fine.
Eppure la separazione, il divorzio, la vedovanza danno un nome a quella ferita che ti lacera e non ti abbandona. A quel momento nel quale la tua vita è cambiata. In parte anche finita, per dar spazio, se riesci a farcela, ad altro. Riconoscono la ferita. E questo non è poco.
Mi piacerebbe trovarla quella parola, perchè penso possa aiutare Martina a vedere riconosciuta la sua sofferenza, la sua interruzione di maternità.
Poi, per un attimo penso che se non l'abbiamo trovata ancora, quella parola, è forse per la paura che abbiamo di vedercela cadere addosso, quella condizione.
Perchè puoi mettere in conto il tradimento e l'abbandono, la morte del coniuge, ma quello di un figlio no. L'idea sola di toglie il respiro.
Guardo Martina e capisco che lei a suo modo si sente orfana. A lei manca quella parola.
A me invece fa paura.


Elvira Zaccagnino
BitontoTV Staff

Commenti

  • Bella ... tutta ... infatti ho i brividi ... complimenti.

    gaetano

    Inserito mar, 18 mar 2014 - 14:17:35

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento


Codice nella foto:
Fare attenzione a Maiuscolo/minuscolo

Il tuo Nome(*):

Email(*):

Sito WEB:
Comprensivo di http://

Commento(*):
Inserendo il testo del messaggio e cliccando su invia, dichiari di aver letto ed accettato i termini del Regolamento per l'inserimento dei Commenti, consultabile alla omonima pagina in menu

*Campi Obbligatori

Testata giornalistica – Reg. stampa n.29/08 del 15/10/2008 Tribunale di Bari - Direttrice responsabile: Marica Buquicchio
Copyright © 2011 Francesco Paolo Cambione - via Solferino, 25 - 70032 Bitonto (Ba) - P.IVA 05064920720 | Supporto redazione e WebTV - THESIS s.r.l.