Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "3") AND (expires > '2019-08-21 09:30:16' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "2") AND (expires > '2019-08-21 09:30:16' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Bitonto Tv

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "1") AND (expires > '2019-08-21 09:30:16' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1
Cronaca e Attualità
04/03/2014

Amministratori sotto tiro. Abbaticchio nel reportage di Repubblica

Il quotidiano dedica un'inchiesta ai Sindaci minacciati. Il bitontino tra i 'più minacciati'

Sindaci in trincea. E' questo il titolo dell'ampio reportage che Repubblica dedica agli amministratori sotto tiro. Il quotidiano edito dal gruppo L'Espresso dedica uno spazio anche al sindaco di Bitonto Michele Abbaticchio, vicepresidente di Avviso Pubblico, definito "uno dei sindaci più pesantemente minacciati nel 2013".

 

L'inchiesta spiega come la Puglia, nel 2013, abbia spodestato la Calabria del triste primato di intimidazioni e minacce subite dai dirigenti degli enti locali. "Si calcolano circa 23 atti intimidatori al mese, uno ogni trentaquattro ore" sono i dati riportati da Repubblica. Che ricorda come oltre agli atti intimidatori diretti, ci sono quelli indiretti "che colpiscono scuole, magazzini, mezzi ed altre strutture comunali (il 14% a livello nazionale)".

 

Il quotidiano online ha intervistato direttamente i sindaci colpiti. Ad aprire le testimonianze proprio quella di Abbaticchio, che ammette di aver ricevuto minacce durante manifestazioni pubbliche, per strada e di essere stato colpito anche con piccoli raid intimidatori. Come il furto della bici personale dalla propria abitazione. Il primo cittadino ha ricordato anche i pesanti attacchi subiti dall'ex dirigente Vincenzo Turturro, vittima un anno fa di pesanti aggressioni che lo hanno portato alle dimissioni (clicca sul link per leggere l'articolo). "Sono molto sereno - ha commentato Abbaticchio, che rifiuta di essere accompagnato da una scorta, ai microfoni del quotidiano - andiamo avanti con la nostra attività attenta alle normative, cercando di essere un buon esempio per i cittadini". Sull'urbanistica, ad esempio, dove "è stata adottata una politica seria e rigida".

 

<<< Clicca qui per leggere il reportage di Repubblica >>>

BitontoTV Staff

Commenti

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento


Codice nella foto:
Fare attenzione a Maiuscolo/minuscolo

Il tuo Nome(*):

Email(*):

Sito WEB:
Comprensivo di http://

Commento(*):
Inserendo il testo del messaggio e cliccando su invia, dichiari di aver letto ed accettato i termini del Regolamento per l'inserimento dei Commenti, consultabile alla omonima pagina in menu

*Campi Obbligatori

Testata giornalistica – Reg. stampa n.29/08 del 15/10/2008 Tribunale di Bari - Direttrice responsabile: Marica Buquicchio
Copyright © 2011 Francesco Paolo Cambione - via Solferino, 25 - 70032 Bitonto (Ba) - P.IVA 05064920720 | Supporto redazione e WebTV - THESIS s.r.l.