Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "3") AND (expires > '2019-05-23 15:34:44' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "2") AND (expires > '2019-05-23 15:34:44' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Bitonto Tv

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "1") AND (expires > '2019-05-23 15:34:44' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1
Cronaca e Attualità
21/02/2014

Furti nelle campagne. La Vigile Rurale sventa due colpi

Il consorzio ha fermato nei giorni scorsi ladri di legna e di olive

Nei giorni scorsi il consorzio di guardiania campestre La Vigile Rurale è stata protagonista di due interventi nell'agro bitontino in concerto con gli agenti della Polizia di Stato. Il 13 Febbraio le guardie, durante un giro di perlustrazione in contrada Marescia-Bacile, nei pressi delle campagne di Palo del Colle, hanno scoperto un gruppo di malviventi intenti a tagliare degli ulivi secolari in un fondo. L'intervento della Vigile Rurale ha sventato il colpo, ma il gruppo di uomini è riuscito a fuggire grazie alla segnalazione di un loro complice, appostato nei pressi dell'appezzamento di terra a fare da "palo". I malviventi erano riusciti a tagliare circa diciotto alberi e ad accatastare quaranta quintali di legna, da rivendere sul mercato nero. Fortunatamente l'arrivo delle guardie ha salvato gli altri sessanta alberi presenti nel fondo.

 

Nella giornata di ieri, sempre nella stessa contrada, il consorzio ha sventato un furto di olive. Intorno alle 13 due extracomunitari sono stati scoperti dalle guardie mentre battevano gli alberi di ulivo con dei bastoni. Nelle vicinanze, nascosta tra gli alberi, c'era una Peugeot 307, con cui probabilmente i due sono giunti sul posto e intendevano fuggire col carico rubato. Il consorzio ha allertato subito gli uomini del Commissariato di Bitonto che, arrivati in loco, hanno fermato i malviventi e proceduto con le operazioni di riconoscimento e di fermo. La refurtiva, composta da circa quattro quintali di olive, è stata restituita al legittimo proprietario.

BitontoTV Staff

Commenti

  • Siamo a Febbraio, la raccolta delle olive è finita, molto probabilmente erano alberi che sarebbero rimsti incolti.
    Forse stavano raccogliendo quello che solitamente tanti fasulli proprietari terrieri non fanno...tanto l'integrazione la Comunità Europea la passa comunque.
    Forse i 2 extracomunitari potevano essere graziati!

    Peccato che i 2 extracomunitari sono stati arrestati e i soliti noti italiani siano scappati.

    Sempre la solita storia, forte con i deboli e debole con i forti.

    manu

    Inserito ven, 21 feb 2014 - 13:39:01

  • non so quanto possa valere la legna tagliata
    so che tagliare un albero, un ulivo in particolare è uno scempio contro la natura
    e soprattutto so che è facile tagliare un albero tanto questo non ha alcuna reazione violenta allora mi rivolgo a te VIGLIACCO CHE TAGLI GLI ALBERI SI PROPRIO A TE MEGAVIGLIACCO ma non ti senti UNA MERDA quanto abbatti un albero che è più anziano di te e non può nemmeno reagire ... MERDACCIA

    Prince

    Inserito ven, 21 feb 2014 - 10:12:52

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento


Codice nella foto:
Fare attenzione a Maiuscolo/minuscolo

Il tuo Nome(*):

Email(*):

Sito WEB:
Comprensivo di http://

Commento(*):
Inserendo il testo del messaggio e cliccando su invia, dichiari di aver letto ed accettato i termini del Regolamento per l'inserimento dei Commenti, consultabile alla omonima pagina in menu

*Campi Obbligatori

Testata giornalistica – Reg. stampa n.29/08 del 15/10/2008 Tribunale di Bari - Direttrice responsabile: Marica Buquicchio
Copyright © 2011 Francesco Paolo Cambione - via Solferino, 25 - 70032 Bitonto (Ba) - P.IVA 05064920720 | Supporto redazione e WebTV - THESIS s.r.l.