Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "3") AND (expires > '2019-05-23 15:23:13' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "2") AND (expires > '2019-05-23 15:23:13' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Bitonto Tv

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "1") AND (expires > '2019-05-23 15:23:13' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1
Cronaca e Attualità
15/02/2014

Collegamenti con le frazioni. Ieri forum pubblico a Palombaio

L'obiettivo è potenziare le linee con i due centri. Idea percorsi ciclopedonali

Ristabilire un rapporto di equilibrio tra città e campagna, passando attraverso l'ascolto dei diretti interessati: questo l'obiettivo del forum pubblico che si è tenuto nella giornata di ieri all'interno della delegazione comunale sita in Corso Vittorio Emanuele a Palombaio. Nonostante l'assenza del sindaco Abbaticchio, la vicesindaco Rosa Calò e gli assessori Rocco Rino Mangini e Domenico Nacci si sono fatti portavoce di un rinnovato impegno dell'Amministrazione Comunale nei confronti delle esigenze dei cittadini delle frazioni sul tema della mobilità.

 

Grazie al finanziamento di 120mila euro intercettato dal Gal "Fior D'Olivi" nell'ambito del programma di Sviluppo Rurale (PSR) della Regione Puglia 2007-2013, sarà infatti possibile potenziare il collegamento tra il centro bitontino e la zona periferica che si estende sino ai piedi delle Murge, per migliorare la "qualità della vita e diversificare l'economia rurale". Tale opportunità consentirà ai cittadini di Palombaio e Mariotto di godere delle attività che costituiranno a breve il Parco delle Arti epotrebbe favorire un'osmosi completa e spingere i bitontini a recarsi nelle frazioni per apprezzare quiete ed aria pulita, come avveniva all'inizio del secolo scorso.

 

Il progetto prevede anche l'acquisto di sessanta biciclette, di rastrelliere e risciò da dislocare a seconda delle varie posizioni strategiche individuate. Tra le varie proposte avanzate in fase di discussione è emerso chiaramente il desiderio di progettare un percorso ciclopedonale che abbracci interamente il vasto territorio bitontino, dal mare sino all'altopiano murgiano, passando per quelle masserie a cui specialmente i turisti guarderebbero con entusiasmo.

 

Resta da appurare quale sarà il riscontro effettivo da parte dell'utenza, soprattutto alla luce del mancato utilizzo della navetta gratuita messa a disposizione in occasione del capodanno 2013. "Al di là delle critiche relative ad un presunto disinteresse da parte di Palazzo Gentile nei confronti delle istanze avanzate dalle frazioni, vi sono fatti concreti che dimostrano il contrario. Il mio invito è quello di guardare al futuro con ottimismo e di prestar fede alla volontà politica di migliorare il rapporto tra centro e periferia" ha dichiarato l'assessore al Marketing Territoriale Rocco Rino Mangini, augurandosi di instaurare una felice sinergia e trarre il meglio dal continuo dialogo tra Amministrazione e cittadini.


Domenico Saracino

BitontoTV Staff

Commenti

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento


Codice nella foto:
Fare attenzione a Maiuscolo/minuscolo

Il tuo Nome(*):

Email(*):

Sito WEB:
Comprensivo di http://

Commento(*):
Inserendo il testo del messaggio e cliccando su invia, dichiari di aver letto ed accettato i termini del Regolamento per l'inserimento dei Commenti, consultabile alla omonima pagina in menu

*Campi Obbligatori

Testata giornalistica – Reg. stampa n.29/08 del 15/10/2008 Tribunale di Bari - Direttrice responsabile: Marica Buquicchio
Copyright © 2011 Francesco Paolo Cambione - via Solferino, 25 - 70032 Bitonto (Ba) - P.IVA 05064920720 | Supporto redazione e WebTV - THESIS s.r.l.