Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "3") AND (expires > '2019-05-23 15:30:47' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "2") AND (expires > '2019-05-23 15:30:47' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Bitonto Tv

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "1") AND (expires > '2019-05-23 15:30:47' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1
Cronaca e Attualità
10/02/2014

FOTOGALLERY - Avevano rubato un'auto. Incastrati dalle telecamere

I Carabinieri della Stazione di Bitonto arrestano due pregiudicati con l'accusa di furto

Pensavano di averla fatta franca dopo aver rubato una Ford Fiesta. Ma hanno dovuto fare i conti con una telecamera di sorveglianza installata in zona che ha ripreso, a loro insaputa, le fasi del furto consentendo ai Carabinieri di identificarli. Un 26enne e un 32enne di Bitonto sono stati arrestati dai militari della locale Stazione in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Bari, su richiesta della locale Procura della Repubblica, con l'accusa di furto d'auto, avvenuto il 6 ottobre dello scorso anno a Bitonto.

I due, dopo aver forzato la portiera di una Ford Fiesta parcheggiata in strada, avevano sostituito la centralina di avviamento del veicolo con una clonata che si erano portati al seguito, allontanandosi a bordo della macchina. Dopo la denuncia di furto fatta dalla vittima, i Carabinieri, notando che nei pressi del parcheggio dell'autovettura era installata una telecamera di sorveglianza, hanno acquisito le immagini che hanno poi permesso di identificare i due, soggetti già noti ai carabinieri. L'A.G., concordando sulla richiesta di emissione di misura cautelare sul loro conto, ha emesso il provvedimento restrittivo. Il 26enne è stato associato presso la Casa Circondariale di Bari mentre il complice agli arresti domiciliari.

 

 

 

 

 

BitontoTV Staff

Commenti

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento


Codice nella foto:
Fare attenzione a Maiuscolo/minuscolo

Il tuo Nome(*):

Email(*):

Sito WEB:
Comprensivo di http://

Commento(*):
Inserendo il testo del messaggio e cliccando su invia, dichiari di aver letto ed accettato i termini del Regolamento per l'inserimento dei Commenti, consultabile alla omonima pagina in menu

*Campi Obbligatori

Testata giornalistica – Reg. stampa n.29/08 del 15/10/2008 Tribunale di Bari - Direttrice responsabile: Marica Buquicchio
Copyright © 2011 Francesco Paolo Cambione - via Solferino, 25 - 70032 Bitonto (Ba) - P.IVA 05064920720 | Supporto redazione e WebTV - THESIS s.r.l.