Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "3") AND (expires > '2019-05-23 05:01:17' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "2") AND (expires > '2019-05-23 05:01:17' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Bitonto Tv

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "1") AND (expires > '2019-05-23 05:01:17' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1
Cronaca e Attualità
05/02/2014

Scaricava acque reflue. Fermato dalla PM

Un autotrasportatore è stato multato per non aver smaltito correttamente i residui delle lavorazioni agricole in via Quorchio

Scaricava reflui oleari senza rispondere alle prescrizioni dettate dalla legge, ma è stato scoperto e fermato dalle forze dell'ordine. I Vigili Urbani, dopo un appostamento durato qualche giorno, il 27 gennaio, hanno sorpreso un autotrasportatore mentre sversava le acque derivanti dalla lavorazione delle olive nei pressi di un fondo in contrada Pietragrossa, su via Quorchio, a pochi passi dalla Poligonale.

L'uomo era arrivato sul posto a bordo di un trattore che trasportava una cisterna carica di acque reflue. Aveva scaricato nel terreno i reflui in fretta e furia ed era pronto ad allontanarsi. Gli uomini della Polizia Municipale, però, l'hanno fermato e identificato. L'infrazione che gli agenti contestano all'autotrasportatore, che per conto di diverse aziende agricole smaltisce i residui di lavorazione, è di non aver distribuito bene le acque lungo la superficie del fondo. Gli scarti reflui, infatti, devono essere correttamente smaltiti, al fine di rendere fertile il terreno su cui vengono sversati. Se ciò non avviene, a seguito di uno spandimento non ortodosso, si genera il fenomeno del "ruscellamento", cattivo odore e acquitrini che facilmente attirano insetti.

 

 

 

L'individuo, sprovvisto dei documenti di circolazione del mezzo su cui viaggiava, dovrà pagare una multa di seicento euro, come previsto dal DL Regionale 152. Mentre al proprietario del fondo, tra quelli scelti dalle aziende per lo sversamento, è stato imposto l'obbligo di bonifica. Quello scoperto dai Vigili Urbani, tuttavia, non è l'unico sversamento maldestro effettuato sul fondo in questione. BitontoTv (come mostrato in foto) già a dicembre aveva registrato il fenomeno. Il sospetto degli inquirenti, al momento non confermato, è che l'uomo fermato abbia più volte scaricato acque reflue con le stesse modalità. Intanto sul posto sono comparsi scarichi di residui della lavorazione del marmo.

 

 

Savino Carbone

BitontoTV Staff

Commenti

  • gli auguro tutto il male possibile a questo st.zo

    Antonio F

    *******************************
    Mi associo

    Arcangelo

    Inserito ven, 07 feb 2014 - 14:03:49

  • Perché non chiudere il frantoio?

    Leone 45

    Inserito gio, 06 feb 2014 - 12:46:40

  • gli auguro tutto il male possibile a questo st.zo

    Antonio F

    Inserito mer, 05 feb 2014 - 10:34:39

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento


Codice nella foto:
Fare attenzione a Maiuscolo/minuscolo

Il tuo Nome(*):

Email(*):

Sito WEB:
Comprensivo di http://

Commento(*):
Inserendo il testo del messaggio e cliccando su invia, dichiari di aver letto ed accettato i termini del Regolamento per l'inserimento dei Commenti, consultabile alla omonima pagina in menu

*Campi Obbligatori

Testata giornalistica – Reg. stampa n.29/08 del 15/10/2008 Tribunale di Bari - Direttrice responsabile: Marica Buquicchio
Copyright © 2011 Francesco Paolo Cambione - via Solferino, 25 - 70032 Bitonto (Ba) - P.IVA 05064920720 | Supporto redazione e WebTV - THESIS s.r.l.