Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "3") AND (expires > '2019-08-21 09:31:14' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "2") AND (expires > '2019-08-21 09:31:14' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Bitonto Tv

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "1") AND (expires > '2019-08-21 09:31:14' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1
Sport
04/02/2014

Basket. Virtus sconfitta dalla Fortitudo Trani

Scivolone della squadra bitontina contro la capolista. Domenica sarà la volta di Foggia

A.S.D. VIRTUS BITONTO - FORTITUDO TRANI 61 - 70
(Parziali: 9 - 17, 25 - 14, 18 - 20, 9 - 19)
A.S.D. VIRTUS BITONTO: Carone A., Sannicandro G. 3, Fanelli D. 4, Chieco S. (k) 23, Lillo D. 7, Calvone A., Traetta D., Tiani P. 8, Bellino D. 4, Piscopo F. 12, All.re: Caressa S.
FORTITUDO TRANI: Pecorella D. (k) 8, Petrignani S. 6, Logoluso G. 17, Donato F. 3, Amoruso A. 16, Avallone G. 3, Pellegrino L., Loconte F. 2, Donno E., Barbera R. 15, All.re: Amoruso D.
Arbitri: Acella A., Ferrari R.
Note: Spettatori: 100 circa. Falli tecnici: Avallone G., Pecorella D., Panchina Virtus Bitonto. Espulsi: ---. Usciti per 5 falli: Carone A., Bellino D.

 


La Virtus Bitonto ha provato fino all'ultimo a violare l'imbattibilità della capolista, ma la Fortitudo Trani ha avuto la freddezza e la lucidità per portare a casa la dodicesima vittoria consecutiva, al termine di una partita bella e combattuta.
In avvio Coach Caressa schiera Sannicandro in cabina di regia, Lillo e Chieco sugli esterni, Piscopo e Bellino ne pitturato, il Trani risponde con Petrignani, Amoruso, Barbera, Pecorella ed Avallone.
Le prime battute sono nel segno degli ospiti che partono subito a tavoletta con un parziale di 2 - 9, i padroni di casa non si lasciano intimorire e con Lillo e Bellino raggiungono 9 - 9. Dopo il pareggio c'è un momento di buio in casa Virtus e subito ne approfitta la capolista con Barbera e Logoluso che piazzano da soli un parziale di 0 - 8, permettendo al Trani di chiudere il primo periodo sul 9 - 17.
Nel secondo periodo la situazione rischia di scivolare definitivamente dalle mani delle V nere, il Trani colpisce dalla lunga distanza con Avallone e Logolusto raggiungendo il massimo vantaggio ospite sul +13. Le V nere non ci stanno però a dare vita facile agli avversari e guidate da un Chieco in serata di grazia, si avvicinano inesorabilmente al Trani che ha serie difficoltà a fermare l'esterno bitontino. Quando mancano 60" al termine della seconda frazione di gioco il vantaggio ospite è completamente dissipato, il tabellone luminoso segna 30 - 31. Sullo scadere accade ciò che sembrava insperato ad inizio partita, la Virtus con Sannicandro e Tiani passa in vantaggio e va al riposo sul +3, 34 - 31 per le V nere.
Al rientro dagli spogliatoi i padroni di casa galvanizzati dall'incredibile rimonta, continuano a premere sull'acceleratore e guidati ancora da Chieco, coadiuvato da Piscopo, raggiungono il massimo vantaggio portandosi sul 42 - 33.
Proprio quando le cose sembrano essersi nel verso giusto c'è la reazione d'orgoglio del Trani che, spinto da Amoruso e Logoluso, a suon di triple si avvicina minacciosamente ai padroni di casa, che rischiano di ritrovarsi nuovamente sotto a fine periodo se non fosse per 4 punti consecutivi di Tiani negli ultimi secondi della frazione di gioco che permettono alla Virtus Bitonto di affacciarsi al quarto ed ultimo periodo di gioco col punteggio di 52 - 51.
Il quarto di chiusura mette in evidenza i problemi realizzativi delle V nere che, complice la stanchezza, hanno difficoltà a trovare le vie del canestro, a crederci veramente è ancora Chieco autore di 8 dei 9 punti complessivi dei padroni di casa. Gli sforzi del capitano bitontino però non bastano e gli ospiti prendono le redini del gioco, man mano che passa il tempo il vantaggio tra le due squadre aumenta, quando manca 1' sul cronometro il puneggio è di 61 - 65.
Coach Caressa tenta il tutto per tutto ricorrendo al fallo sistematico, ma la precisione dalla lunetta di Barbera non lascia scampo alla Virtus che è costretta ad arrendersi alla capolista per 61 - 70.
Migliore in campo nelle fila della Virtus Bitonto è Sorriso Chieco, il capitano bitontino ha lottato fino all'ultimo secondo per condurre i suoi alla vittoria, sfoderando un'ottima prestazione contro la squadra più forte del campionato.
Il prossimo appuntamento per i tifosi virtussini è per Domenica 9 Febbraio alle ore 18:00, data in cui i ragazzi di Coach Caressa faranno visita alla Virtus Foggia, gara valevole per la seconda giornata di ritorno del campionato di promozione. Partita che si preannuncia essere combattutissima e importantissima tra le due formazioni che occupano il 4° ed il 5° posto in classifica.

BitontoTV Staff

Commenti

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento


Codice nella foto:
Fare attenzione a Maiuscolo/minuscolo

Il tuo Nome(*):

Email(*):

Sito WEB:
Comprensivo di http://

Commento(*):
Inserendo il testo del messaggio e cliccando su invia, dichiari di aver letto ed accettato i termini del Regolamento per l'inserimento dei Commenti, consultabile alla omonima pagina in menu

*Campi Obbligatori

Testata giornalistica – Reg. stampa n.29/08 del 15/10/2008 Tribunale di Bari - Direttrice responsabile: Marica Buquicchio
Copyright © 2011 Francesco Paolo Cambione - via Solferino, 25 - 70032 Bitonto (Ba) - P.IVA 05064920720 | Supporto redazione e WebTV - THESIS s.r.l.