Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "3") AND (expires > '2019-08-20 18:43:32' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "2") AND (expires > '2019-08-20 18:43:32' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Bitonto Tv

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "1") AND (expires > '2019-08-20 18:43:32' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1
Politica
01/02/2014

Tributi. Natilla: 'Internalizzazione approssimativa'

Il consigliere attacca il Sindaco. E difende la Palmieri. Sferzata sulle assunzioni

Una brutta pagina della storia amministrativa di Bitonto. Il consigliere piddino Franco Natilla interviene sulla questione Tares e sull'internalizzazione del servizio di riscossione tributi. Dopo la sequela infinita di botta e risposta tra opposizione e maggioranza che ha animato le ultime settimane. "Il disagio che, in questi giorni, sta vivendo la cittadinanza bitontina per il pagamento della Tares 2013 è il frutto - scrive in una nota il democratico - come già ho avuto modo di sottolineare in altre occasioni, del pressapochismo e della superficialità con cui il Sindaco e l'assessore al ramo hanno affrontato - o meglio non hanno affrontato - la questione relativa alla scadenza del contratto in essere con la Cerin".

In sostanza, per Natilla non è la scelta nel merito ad essere in discussione, "ma il modo con il quale è stata concepita l'internalizzazione del servizio di riscossione del tributo Tares". "Nulla da eccepire sulla legittimità di tale scelta - continua infatti il consigliere - ma un amministratore responsabile e cosciente avrebbe dovuto condividere tale scelta nei modi e nei tempi opportuni, proprio per non causare i disagi facilmente prevedibili che, ahimè, sono sotto gli occhi di tutti e che nessuno, nemmeno il Sindaco, può negare". A riprova dell'"approssimazione" ci sarebbe "l'atto di indirizzo della Giunta con cui si dispone la internalizzazione di tale servizio e, nel contempo, si investe la struttura di organizzare l'Ufficio Tributi è datato 15 gennaio 2014!" 
"Solo chi non vuole
- attacca Natilla - può non intendere ciò che è palese per tutti: questa è disamministrazione. Con un contratto scaduto il 31 di dicembre 2013 non ci si può ricordare della necessità di organizzare un ufficio così delicato solo dopo quindici giorni dalla scadenza. Ciò, ripeto, è di una gravità assoluta!". Ufficio che, sino al prossimo, anno sarà affiancato dalla Servizi Locali Spa, società materana che fornirà al Comune di Bitonto alcuni dei supporti informatici per lo svolgimento della riscossione.


Il consigliere del Partito Democratico difende la dirigente Nadia Palmieri, firmataria della corrispondenza tra Comune di Bitonto e Cerin, al centro di numerose polemiche: "Un Sindaco responsabile e rispettoso della cittadinanza amministrata avrebbe chiesto umilmente scusa, se non proprio tratto le dovute conseguenze e avrebbe aperto gli occhi sulla incapacità amministrativa dell'assessore che lui stesso ha chiamato a dirigere un così delicato e impegnativo settore come è quello dei servizi finanziari e tributari e non avrebbe, irresponsabilmente, sottoposto al pubblico ludibrio la dottoressa Nadia Palmieri che, invece, è vittima delle inefficienze di guida politica".
"Davvero una brutta pagina della storia amministrativa e democratica della nostra città" è il commento amaro di Natilla.


"Alla discussione in atto si può ridare serenità solo e soltanto se si smetterà di raccontare bugie! - è la chiosa finale sul tema del politico - Come pure il Sindaco deve smettere di raccontare frottole in merito agli incarichi che sta distribuendo, perché è innegabile che stia seguendo un percorso unicamente clientelare". "Un avviso pubblico che non contempli a monte l'indicazione di precisi parametri di valutazione dei titoli e dei curricula di ogni singolo partecipante è solo una miserevole parvenza di oggettività di giudizio - Natilla affronta la vicenda assunzioni - Infatti, tra le righe degli avvisi pubblici dell'amministrazione Abbaticchio, è costantemente citato il pur legittimo principio dell'intuitu personae che riserva al Sindaco la possibilità di "scegliere". E allora, il Sindaco deve avere il coraggio di dire che, alla fine, è lui che decide chi assumere o chi incaricare! Senza tanti inutili, quanto offensivi giri di parole. Non ci si può definire "nuovi", demonizzando il passato, nel momento in cui si scelgono metodi e sistemi di fare politica che, di certo, "nuovi" non sono!".


Nella chiusura del comunicato il consigliere affronta la vicenda Castellano: "Quanto poi all'assunzione nella sua segreteria particolare del signor Pasquale Castellano, va pure detto che il sindaco Abbaticchio non ha tenuto fede ad un impegno assunto in campagna elettorale allorquando ebbe ad affermare che, per marcare una differenza col suo predessore Valla, non avrebbe assunto nessuno presso la sua segreteria. Ed invece ecco assunto Pasquale Castellano... E non venga a raccontarci che il Castellano si occupa d'altro. Orbene, un rasserenamento dei rapporti tra maggioranza e minoranza è auspicabile, ma su una base di reciproco rispetto che non può coesistere con furbizie e menzogne".

BitontoTV Staff

Commenti

  • Mina cantava:-"ancora tu". Natilla perché, con un pizzico di saggezza a buon mercato, non te ne torni a casa? Perché non LIBERI Bitonto?

    Leone 45

    Inserito dom, 02 feb 2014 - 09:46:15

  • fatt accat da c nan t canosc. ecco i professionisti della politica da quarantanni e sempre li ora a sinistra ora a destra a seconda delle convenienze.

    vito

    Inserito sab, 01 feb 2014 - 19:51:59

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento


Codice nella foto:
Fare attenzione a Maiuscolo/minuscolo

Il tuo Nome(*):

Email(*):

Sito WEB:
Comprensivo di http://

Commento(*):
Inserendo il testo del messaggio e cliccando su invia, dichiari di aver letto ed accettato i termini del Regolamento per l'inserimento dei Commenti, consultabile alla omonima pagina in menu

*Campi Obbligatori

Testata giornalistica – Reg. stampa n.29/08 del 15/10/2008 Tribunale di Bari - Direttrice responsabile: Marica Buquicchio
Copyright © 2011 Francesco Paolo Cambione - via Solferino, 25 - 70032 Bitonto (Ba) - P.IVA 05064920720 | Supporto redazione e WebTV - THESIS s.r.l.