Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "3") AND (expires > '2019-08-18 09:00:20' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "2") AND (expires > '2019-08-18 09:00:20' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1

Bitonto Tv

Errore!

Nessun banners coincide con la richiesta


SELECT * FROM cms_module_banners WHERE (category_id = "1") AND (expires > '2019-08-18 09:00:20' or isnull(expires)) AND (max_impressions = 0 OR num_impressions < max_impressions) ORDER BY RAND() LIMIT 0,1
Cronaca e Attualità
31/01/2014

VIDEO - Avevano assaltato un corriere. Arrestati

I Carabinieri fermano due bitontini. Avevano rubato un carico del valore di oltre 300mila euro

Ieri mattina un commando di quattro persone incappucciate e armate di pistola, hanno affiancato con una Fiat Bravo e bloccato un corriere TNT sulla SS 100 all'altezza di Casamassima, sequestrando i due autisti e facendo sparire il carico di oltre 300 mila euro di scarpe sportive.
Immediatamente è scattato il piano antirapina e i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bari hanno successivamente intercettato il camion a Bari in via Laricchia, già svuotato del suo prezioso carico. Con l'aiuto d'immagini di sistemi di videosorveglianza e con l'intervento dei colleghi del Nucleo Investigativo di Bari si è scoperto in breve tempo che il deposito segreto si trovava vicino al luogo in cui il camion era stato fermato. Le stesse immagini delle telecamere hanno documentato lo svuotamento del mezzo e l'occultamento della refurtiva. Nel locale i carabinieri oltre ad aver rinvenuto il prezioso carico di calzature rapinata al corriere TNT, per un valore di oltre 300mila euro, i militari hanno anche rinvenuto 2 tonnellate di caffè, per un valore di oltre 30mila euro, provenienti da un'altra rapina commessa ai danni di un tir lo scorso 28 gennaio in via Amendola. Le operazioni di perquisizione hanno permesso ai militari di rinvenire e sequestrare anche una pistola semiautomatica a salve priva di tappo rosso con 4 cartucce nel serbatoio e un apparecchio "Jammer" usato per annullare i sistemi di allarme.
I quattro ricettatori, un 35enne sorvegliato speciale di Bitonto, un 39enne di Modugno, un 44enne di Bari e un 54enne sempre di Bitonto, sottoposti a fermo di indiziato di delitto, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, sono stati associati presso la casa circondariale di Bari mentre la refurtiva è stata restituita agli aventi diritto.

 

 


BitontoTV Staff

Commenti

  • incredibile!!!

    li hanno messi in galera!!

    il giudice sicuramente rischia di essere radiato dalla magistratura!

    al massimo davano i domiciliari (cioè poi stavano sempre in giro).
    che tempi ragazzi che tempi!!
    fortunatamente gli avvocati in poco tempo grazie alle leggi che abbiamo renderanno giustizia a questi poveretti (cioè li faranno mettere fuori, a rubare come al solito).

    nicolal

    nicolal

    Inserito ven, 31 gen 2014 - 18:18:07

  • Se sono stati arrestati(?),io non ci credo, perché non si riportano le generalità di questi "illustri figli" di ......... Bitonto?

    Leone 45

    Inserito ven, 31 gen 2014 - 17:54:06

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento


Codice nella foto:
Fare attenzione a Maiuscolo/minuscolo

Il tuo Nome(*):

Email(*):

Sito WEB:
Comprensivo di http://

Commento(*):
Inserendo il testo del messaggio e cliccando su invia, dichiari di aver letto ed accettato i termini del Regolamento per l'inserimento dei Commenti, consultabile alla omonima pagina in menu

*Campi Obbligatori

Testata giornalistica – Reg. stampa n.29/08 del 15/10/2008 Tribunale di Bari - Direttrice responsabile: Marica Buquicchio
Copyright © 2011 Francesco Paolo Cambione - via Solferino, 25 - 70032 Bitonto (Ba) - P.IVA 05064920720 | Supporto redazione e WebTV - THESIS s.r.l.