Bitonto Tv

Cronaca e Attualità
30/12/2013

Il Sindaco sfida la prepotenza di un sorvegliato speciale: 'Testimonio io'

L'uomo pretendeva di passare in moto con i suoi scagnozzi sulle scale del teatro
Il valore dell’esempio per dire alla delinquenza che non è più tempo di prepotenza. È stato questo il messaggio lanciato sabato sera dal sindaco di Bitonto Michele Abbaticchio poco prima dell’inizio dello spettacolo “Avivavoce” al teatro Traetta, dove il primo cittadino ha sfiorato lo scontro fisico con un sorvegliato speciale bitontino ed i suoi accoliti.
Lo scenario è quello solito di quando a teatro non ci sono eventi, con gruppetti di ragazzi in stazionamento perenne sulle scale di via Goldoni. In molti arrivano in scooter anche in queste giornate in cui il traffico di qualsiasi veicolo è interrotto su via Alfieri per i lavori di ribasolamento.
Un pregiudicato locale ed altri suoi due compari, su altrettanti scooter, arriva davanti alla scalinata di via Goldoni e sale sul marciapiedi del teatro dove decine di persone con le loro famiglie sono in coda per entrare allo spettacolo.
Il sindaco, che era all’esterno della struttura, assistite a tutte le evoluzioni e immediatamente chiama la pattuglia di vigili urbani in servizio in zona che lo fermano. Il giovane però non gradisce molto l’atteggiamento degli agenti e del Sindaco ed inizia ad inveire in particolare contro il primo cittadino, a suo dire “colpevole”  della presenza del cantiere che lo costringerebbe a salire sui marciapiedi.
Davanti al surriscaldamento della situazione sul posto arrivano anche gli agenti del commissariato che procedono alla identificazione di tutti i giovani presenti, compreso il prepotente centauro. Proprio quest’ultimo risulta essere un sorvegliato speciale con obbligo di dimora.
Nessuno però si fa avanti per raccontare ai poliziotti cosa è accaduto, nonostante in molti abbiano osservato la scena. Davanti al silenzio dei presenti, il primo cittadino, stizzito sbotta deciso: “Testimonio io, ho visto tutto”.
Un atteggiamento che sorprende i presenti ed in particolare il sorvegliato speciale che passa alle offese e alle minacce personali. “Non dormirò la notte”, replica alla fine della sceneggiata dell’uomo il primo cittadino che aspetta di vedere liberata la zona prima di entrare a teatro. Al termine delle procedure di rito le forze dell'ordine comminano una multa ai due "scagnozzi", mentre il sorvegliato speciale è stato denunciato alle autorità competenti.
“Devono capire che non gli sarà più concessa alcuna forma di prepotenza – ha detto poi Abbaticchio ai giornalisti presenti per l’evento accorsi per il trambusto – la sicurezza dei cittadini, specie in questi contesti deve essere inviolabile. E io combatterò perché questa inviolabilità venga rispettata e l’immagine di questa città non venga calpestata”.
BitontoTV Staff

Commenti

  • complimenti al sindaco !!! Non è facile con le leggi vigenti, che purtroppo non tutelano i cittadini onesti, prendere una simile presa di posizione ! Spero che il suo esempio non resti isolato!

    cittadino

    Inserito mar, 31 dic 2014 - 02:27:28

  • E voi vorreste una Bitonto migliore e nn avete le p... di dire quello ke si vede!!! Sciatavinn!!! Onore all'esempio dato dal Sindaco

    forestiero

    Inserito lun, 30 dic 2014 - 22:02:41

  • Bravo Sindaco!
    Un gesto eroico ma altrettanto esemplare per i cittadini ma soprattutto per coloro che erano presenti all'evento e hanno preferito assistere come al solito nella totale indifferenza senza avere il coraggio di intervenire. E non giustifichiamo la nostra indifferenza con la solita frase "ma io...non voglio compromettermi....ho da perdere" invece il sindaco?? Ma per favore!! Allora non lamentiamoci se le cose vanno a rotoli....

    TUONO BLU

    Inserito lun, 30 dic 2014 - 19:52:28

  • Il miglior insegnamento è l'esempio. Finalmente un rappresentante delle Istituzioni che ha il coraggio di fare quello che dice.

    Francesco Mundo

    Inserito lun, 30 dic 2014 - 19:12:03

  • Niente da dire in puro stile "non sai chi sono io". Ben fatto al Sindaco che dà il suo buon esempio non facendosi intimorire da persone "senza offesa per le persone" che non centrano nulla con la gente civile.

    Giuseppe

    Inserito lun, 30 dic 2014 - 18:09:19

  • onore al sindaco!

    umile

    Inserito lun, 30 dic 2014 - 17:55:21

  • Due modi di interpretare la denuncia
    C'è chi, vedendosi derubato, protesta con inutili cortei, e chi semplicemente denuncia.
    I primi nuocciono soltanto al bene comune, il secondo alla propria incolumità...

    antonia

    Inserito lun, 30 dic 2014 - 15:41:39

  • Un sincero grazie al sindaco, per aver dimostrato come ci si deve comportare contro l'arroganza della delinquenza bitontina, che sino a 1 anno fa aveva in pugno TUTTI..............
    Invece a quei CACASOTTO che erano presenti alla scena e che ancora una volta hanno dimostrato di essere dei vili,DICO,
    MA CONTINUATE ANCORA A GUARDARVI ALLO SPECCHIO?????????????????????
    E' vero che la vita è una sola, ma vivere vuol dire vivere , non VEGETARE, aspettando che gli ALTRI , vi tolgano le castagne bollenti dal fuoco.
    RISORGETE BITONTINI!!!!!!!!!!!!!!!!, UNITEVI al vostro sindaco che nonostante tutto crede ancora in VOI,SIATE ORGOGLIOSI DI LUI, non penso che altri PRIMI CITTADINI avrebbero fatto quello che lui sta' facendo.
    Un sincero augurio di Buon Anno al sindaco di Bitonto, e speriamo che altri seguano il suo esempio.

    il giustizzziere

    Inserito lun, 30 dic 2014 - 15:09:17

  • Tutta la mia solidarietà ! Mi spiace non essere stata presente, non avrei fatto mancare la mia voce

    Fiorella

    Inserito lun, 30 dic 2014 - 12:34:19

  • Bene, ma quanta pubblicità per un normale comportamento civico che non appartiene solo al nostro sindaco.

    Ubaldo

    Inserito lun, 30 dic 2014 - 11:37:16

  • Ecco come deve essere un vero Sindaco!!! grazie
    P.s. solo denuncia? in carcere no? magistrati svegliatevi!!!

    giuseppe

    Inserito lun, 30 dic 2014 - 11:30:08

  • Il sorvegliato speciale non andrebbe denunciato, ma arrestato, visto che era alla guida di un motore e la legge non lo permette!

    Cristina

    Inserito lun, 30 dic 2014 - 11:08:50

  • Io sono con il sindaco.
    Quando ci capita di vedere qualcosa che non va chiamiamo le forza dell'ordine, io lo faccio da sempre. Se tutti facessimo così questi delinquentelli da strapazzo avrebbero vita breve.
    Forza Sindaco.
    Ci lamentavamo di Valla per lo scarso impegno sulla sicurezza. Ora il primo cittadino è con noi, non abbiamo più alibi, non lasciamolo solo, tutti insieme ce la possiamo fare.

    Prince

    Inserito lun, 30 dic 2014 - 10:54:02

  • che dire se non altro,che siamo sempre pronti a farci riconoscere???? gli avvenimenti possono piombarci addosso e noi pretendiamo di salvarci la faccia sempre con un " non ho visto nulla" e un comodo "non so niente". vorrei invece fare un plauso al sindaco, che in questa occassione ci ha dato una vera dimostrazione di civiltà,ma soprattutto di amore per questo nostro paese di cui decantiamo tanto l'amore e la passione ma poi in pratica non sosteniamo con i fatti. Complimenti signor sindaco davvero. Angela.

    angela

    Inserito lun, 30 dic 2014 - 10:07:22

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento

This is a captcha-picture. It is used to prevent mass-access by robots. (see: www.captcha.net)

Codice nella foto:
Fare attenzione a Maiuscolo/minuscolo

Il tuo Nome(*):

Email(*):

Sito WEB:
Comprensivo di http://

Commento(*):
Inserendo il testo del messaggio e cliccando su invia, dichiari di aver letto ed accettato i termini del Regolamento per l'inserimento dei Commenti, consultabile alla omonima pagina in menu

*Campi Obbligatori

Notizie del giorno

Sponsor, Partners & CO.

PASTICCERIA SALIERNO

scopri il nuovo tempio del piacere in via Dante

pasticceriasalierno

BEPPE GRANIERI

Jukebox Photogallery News Appuntamenti

beppe granieri

INTINI TRASLOCHI SRL

Al servizio della tua mobilità

Intini Trasporti srl

Farmacia MATTEOTTI

del dottor VACCA Oronzo

Farmacia Matteotti

AUTO & AUTO SALIERNO

La tua auto a 5 stelle

sigma

FREEDOM FLY AGENZIA VIAGGI

E' tempo di fare le valigie! Scopri le offerte!

freedom fly

Calendario Eventi

Testata giornalistica – Reg. stampa n.29/08 del 15/10/2008 Tribunale di Bari - Direttrice responsabile: Marica Buquicchio
Copyright © 2011 Francesco Paolo Cambione - via Solferino, 25 - 70032 Bitonto (Ba) - P.IVA 05064920720 | Supporto redazione e WebTV - THESIS s.r.l.