A novembre la cerimonia di consegna della cittadinanza simbolica ai minori stranieri nati in Italia

di La Redazione
Politica, Cronaca
15 ottobre 2018

A novembre la cerimonia di consegna della cittadinanza simbolica ai minori stranieri nati in Italia

Si è costituito un comitato organizzatore dell'evento

Dopo l’approvazione del dispositivo dello scorso luglio, Palazzo Gentile è pronto a conferire in una cerimonia pubblica la cittadinanza simbolica ai minori nati da genitori stranieri e residenti a Bitonto. 

L’evento, aperto alla cittadinanza, si terrà il prossimo 20 novembre, nella giornata dedicata dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Alla cerimonia parteciperanno le scuole, le associazioni attive nel settore dell’inclusione sociale e sarà presieduta dal sindaco Michele Abbaticchio, che consegnerà ai giovani un ricordo a testimonianza dell'appartenenza alla comunità.

Secondo i dati in possesso dell’Ufficio Anagrafe locale (aggiornati al 31 dicembre 2017), i potenziali destinatari del provvedimento sono all’incirca 180 minori, di cui 118 nati in Italia. Si tratta di giovani di origine nigeriana, ghanese, marocchina, libica, tunisina, algerina, sierraleonese, camerunese, somala, eritrea, mauritiana, cinese, iraniana, irachena, rumena, polacca, ucraina, serba, russa, albanese, croata, macedone, kosovara. Tra i minori censiti dagli uffici di Palazzo Gentile, anche quelli di etnia rom residenti nei campi alle periferie della città.

Al fine di organizzare la cerimonia, si è costituito un comitato, composto da componenti del Consiglio Comunale, dei partiti di sinistra e delle associazioni. Dal gruppo arriva l’appello: “I giovani che rispondono ai criteri del provvedimento comunale ci scrivano”.

 

* È possibile contattare il Comitato scrivendo via mail all’indirizzo info@bitontotv.it. Sarà premura della redazione inoltrare i messaggi al Comitato.