Nel weekend il Festival del Diritto con il ministro Barbara Lezzi

di La Redazione
Cultura e Spettacoli
24 settembre 2018
Photo Credits: Ansa

Nel weekend il Festival del Diritto con il ministro Barbara Lezzi

La seconda edizione della rassegna sarà dedicata al lavoro

Sarà dedicata al lavoro e all’articolo 1 della Costituzione la seconda edizione del Festival del Diritto “Il Diritto in Piazza”, organizzato dal Centro Studi “Sapere Aude” e in programma il prossimo weekend, dal 28 al 30 settembre, a Bitonto.

Il Festival, che sarà presentato in conferenza stampa domattina, è ideato e coordinato dagli avvocati Angela Bufano e Giovanni Brindicci, con il patrocinio del Comune di Bitonto, Parco delle Arti, Regione Puglia, Città Metropolitana di Bari, Università degli Studi di Bari, Ordine Avvocati di Bari, Confindustria Puglia, Cgil Puglia e Cgil Bari

La rassegna partirà venerdì 28 alle ore 18:00 dal Teatro Traetta. La serata, presentata dalla giornalista Nica Ruggiero, si aprirà con l’intervento dell’avvocato Michele Coletti, presidente del Centro Studi Sapere Aude, e i saluti istituzionali del sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, e del presidente del Consiglio regionale, Mario Loizzo. Alla riflessione su “Fondata sul lavoro: attualità dell’articolo 1” del prof. Gaetano Veneto, avvocato e ordinario di Diritto del Lavoro all’Università degli Studi di Bari, seguirà il dibattito “Il lavoro nel Mezzogiorno tra criticità e prospettive”. Di grande prestigio il parterre che vedrà la presenza anche del ministro per il Sud, Barbara Lezzi. A dialogare con lei ci saranno il sindaco di Bari, della Città Metropolitana e presidente ANCI, Antonio Decaro, e il segretario generale della CGIL Puglia, Pino Gesmundo. Il dibattito sarà moderato dalla giornalista Maddalena Tulanti.

La giornata del 29 settembre si aprirà già dalle ore 10:00 quando sulla terrazza del Torrione Angioino il magistrato della sezione Lavoro del Tribunale di Bari, Isabella Calia, il rettore dell’Università degli Studi di Bari, Antonio Uricchio,e il segretario generale della CGIL Bari, Gigia Bucci,discuteranno su “I lavori del futuro”. L’incontro, moderato dall’avvocato e cultore del Diritto del Lavoro all’Università LUM, Pasquale Bavaro, vedrà intervenire anche alcuni studenti.

Nel pomeriggio, alle ore 16:30, appuntamento in Piazza Cavour con Pietro Curzio, presidente della Sezione Lavoro dela Corte di Cassazione, Alfonso Pappalardo, presidente del Tribunale di Brindisi e Filippo Bottalico, associato Diritto penale del Lavoro presso l’Uniba. Saranno loro, insieme al presidente dell’Ordine degli Avvocati di Bari, Giovanni Stefanì, nelle vesti di moderatore, a confrontarsi sul tema “Alla ricerca di un lavoro sicuro. Le innovazioni in tema di normativa sulla sicurezza”. 

Si proseguirà alle 19:00 al Teatro Traetta dove si discuterà di “Ammortizzatori e sistema pensionistico”. Il confronto, moderato dal presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Puglia, Piero Ricci, vedrà la partecipazione attiva di Cesare Damiano, ministro del Lavoro dal 2006 al 2008 e presidente dell’associazione Lavoro&Welfare, Giovanni Di Monde, direttore centrale dell’INPS, Luigi Pazienza, magistrato del Tribunale di Milano, e Serena Triggiani, vicepresidente dell’Ordine degli Avvocati di Bari. La serata si concluderà alle ore 21:30 in Piazza Cavour con l’esibizione del gruppo musicale La Bandita.

Ricco il programma dell’ultima giornata del Festival. Si partirà alle ore 11:00 in Piazza Cavour dove si parlerà di “Perché conviene assumere. Agevolazioni fiscali e contributive per i nuovi contratti”. Il caporedattore del TGR Puglia, Attilio Romita, modererà gli interventi del presidente di Confindustria Puglia, Domenico De Bartolomeo, del segretario nazionale CGIL, Maurizio Landini, e del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

Appuntamento poi al Teatro Traetta alle ore 18:00, si rifletterà sul tema “Decreto dignità e reddito di cittadinanza: prospettive e retrospettive”. L’incontro, moderato dall’avvocato e cultore del Diritto del Lavoro presso l’Uniba, Roberto Toscano, vedrà confrontarsi il prof. Vito Leccese, ordinario del Diritto del Lavoro al Dipartimento di Giurisprudenza dell’Uniba, il prof. Marco Barbieri, ordinario del Diritto del Lavoro all’Università di Foggia, e il prof. Riccardo Del Punta, ordinario del Diritto del Lavoro presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Firenze.

Alle 20:30, dopo le conclusioni e i ringraziamenti dell’avvocato Michele Coletti, si parlerà di caporalato, argomento introdotto dalla giornalista Nica Ruggiero. L'attrice Carmela Vincenti, accompagnata dalla fisarmonica di Gigi Carrino, leggerà il dramma della bracciante Paola Clemente, testo liberamente tratto dal film “La giornata” (Regia di Pippo Mezzapesa; sceneggiatura di Antonella Gaeta). 

Prima della proiezione del cortometraggio, il segretario generale della CGIL Puglia, Pino Gesmundo, il regista e la giornalista, critica cinematografica e sceneggiatrice interverranno sull’argomento, insieme al giornalista de “La Repubblica”, Giuliano Foschini. Tutti gli eventi sono accreditati all’Ordine degli Avvocati di Bari.