Gli eventi di chiusura per il terzo centenario della Confraternita di San Michele Arcangelo

di La Redazione
Cultura e Spettacoli
27 settembre 2018

Gli eventi di chiusura per il terzo centenario della Confraternita di San Michele Arcangelo

Due giorni fa è stata inaugurata una mostra documentaria. Sabato la festa degli Arcangeli

Giungono a conclusione le iniziative previste dalla Confraternita di San Michele Arcangelo per ricordare il Terzo Centenario della sua istituzione. Il Triduo e stato organizzato nella parrocchia di Sant’Andrea, ove la preziosa statua lignea dell’Arcangelo, opera settecentesca dell’artista napoletano Gennaro Franzese, è stata trasferita il 25 settembre dalla chiesa di Santa Maria delle Marteri. La stessa sera, nella chiesetta medievale di san Valentino è stata inaugurata la “Mostra dei documenti storici della confraternita (secc. XVIII-XX) e delle statuine devozionali dell’Arcangelo Michele”. La mostra documentaria, che si propone di offrire un itinerario sintetico ma accattivante del culto micaelico nella nostra città, offre al visitatore la possibilità di vedere tra l’altro la settecentesca Platea della confraternita, la convenzione sottoscritta con lo scultore Franzese per la realizzazione della statua, atti manoscritti del Conservatorio di Santa Maria delle Marteri divenuta poi chiesa di san Michele, diverse statuine devozionali dell’Arcangelo di epoche diverse, tra cui alcune in alabastro di cui una dipinta, alcune lignee rivestite di vesti, una in tufo leccese , una in cartapesta e terracotta dipinta, alcune “campane” con statua in cera o in lega metallica. La mostra resterà aperta sino al 30 settembre, con visite guidate curate dai  Giovani del Servizio Civile del Museo Archeologico.

Questa sera, alle ore 19:30, nella parrocchia di Sant’Andrea la professoressa Ada Campione, Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Bari, relaziona sul tema: “Il santuario di San Michele a Monte Sant’Angelo patrimonio dell’umanità: storia, devozione e pellegrinaggi dal Gargano all’Europa”. La relazione della prof.ssa Campione espliciterà le relazioni esistenti tra le manifestazioni di una devozione collettiva che mantiene viva la spiritualità antica e il processo storico che l’ha determinata. 

Il 28 settembre dalle ore 17:00 alle 21:00 ci sarà l’annullo filatelico su due cartoline postali celebrative del terzo centenario, mentre alle ore 19:30 seguirà la Performance teatrale-musicale “La musica del Carelli, le parole dello spirito”, Orchestra di Fiati “Davide Delle Cese” diretta dal  M° Vito Vittorio Desantis, Regia di Raffaello Fusaro, Soprano Angela Lomurno, Mezzosoprano Teresa Tassiello, Tenore Vito Maria Cannillo, Voce recitante Rossella Giugliano. 

Il 29 settembre, festa liturgica degli Arcangeli, al mattino celebrazione delle Messe, al pomeriggio trasferimento della statua nella chiesa di San Michele, ove alle ore 19.00 sarà celebrata una Messa Solenne da don Paolo Candeloro, padre spirituale della confraternita, con accompagnamento corale diretto da Tina Masciale. La confraternita, presieduta da Arcangelo Pice e composta da Pasquale Moretti, Lillino Abbatantuono, Arcangelo Sicolo e Michele Garofalo, farà distribuire il libretto commemorativo del Terzo Centenario.