Caso Diciotti. Anche la Diocesi di Bari-Bitonto si è dichiarata disponibile ad ospitare i migranti

di La Redazione
Cronaca
29 agosto 2018
Photo Credits: Lisa Fioriello

Caso Diciotti. Anche la Diocesi di Bari-Bitonto si è dichiarata disponibile ad ospitare i migranti

L'annuncio è arrivato da mons. Cacucci e dalla Caritas Diocesana

Anche l'Arcidiocesi di Bari-Bitonto ha dato la propria disponibilità per accogliere parte dei migranti sbarcati nei giorni scorsi dalla nave "Diciotti" a Catania. 

Nelle scorse ore la Caritas Diocesana, diretta da don Vito Piccinonna, ha reso noto che l'Arcivescovo di Bari-Bitonto, mons. Francesco Cacucci, ha manifestato alla CEI la disponibilità della diocesi barese, come tante altre in Italia. "Questo gesto - si legge nella nota stampa di annuncio - è solo uno dei tanti segni di accoglienza che caratterizzano la nostra diocesi, da sempre a fianco dei senza fissa dimora, delle donne vittime di tratta, degli usurati, dei minori e delle famiglie, dei malati di aids e di quelli terminali, grazie all'impegno delle diverse comunità di accoglienza e delle Fondazioni".

Nella giornata di ieri era arrivata la disponibilità della diocesi di Cassano allo Ionio, guidata da mons. Francesco Savino. La scelta dell'ex Rettore della Basilica dei Santi Medici è stata però fortemente criticata sui social da numerosi utenti, in alcuni casi con toni inappropriati. Soprattutto in virtù del fatto che, dato l'elevato numero di vescovi dichiaratisi disponibili all'accoglienza, ogni diocesi non accoglierà sicuramente più di quattro-cinque migranti.