Bitonto guiderà una delegazione di amministratori nei luoghi della xylella

di La Redazione
Cronaca
25 luglio 2018

Bitonto guiderà una delegazione di amministratori nei luoghi della xylella

L'iniziativa è organizzata dall'Assessorato allo Sviluppo Rurale e l'IPSP del CNR

Domani, una delegazione di amministratori locali, operatori agricoli, produttori e rappresentanti delle organizzazioni professionali dei comuni di Bitonto, Palo del Colle, Corato, Giovinazzo e Terlizzi sarà in visita guidata in Salento nei luoghi infettati dalla xylella.

L’iniziativa organizzata dall’Assessorato allo Sviluppo Rurale del Comune di Bitonto in collaborazione con l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante (IPSP) del CNR intende contribuire ad acquisire una maggiore consapevolezza del rischio legato alla diffusione del batterio che attacca le piante di ulivo, prevedendo un percorso che toccherà luoghi dimostrativi sia delle manifestazioni più estreme del disastro che delle sperimentazioni in atto. Il gruppo sarà guidato dalla vicesindaco di Bitonto Rosa Calò e dal ricercatore dell’IPSP-CNR Pierfederico La Notte.

Durante il tour, che occuperà l’intera giornata, sono programmati incontri con tecnici, produttori, comitati e amministratori salentini impegnati nelle aree epicentro dell’epidemia con tappa anche in alcuni oliveti, nei quali sono in atto azioni sperimentali (innesti e semenze) per contrastare la xylella.Le zone visitate saranno quelle di Gallipoli, Racale, Presicce, Gagliano del Capo e Ostuni.Sulla strada del rientro è prevista, poi, una sosta nella zona di Fasano per la visita di un impianto di depurazione delle acque reflue per uso irriguo in agricoltura.

Sempre a Bitonto, nei giorni  scorsi, si era tenuto un grande meeting promosso da Gino Ancona e da Movimento Agricoltori di Base, che, però, ha alimentato i dubbi sul contagio, continuando a insistere su “rimedi naturali” per curare le piante dal batterio.