Picciotti: 'Progetto Comune Viviamo la Città non confluirà in Italia in Comune'

di La Redazione
Politica
05 giugno 2018
Photo Credits: BitontoTV

Picciotti: 'Progetto Comune Viviamo la Città non confluirà in Italia in Comune'

Le precisazioni del professore all'ultimo articolo di Sabino Paparella

Raffaele Picciotti, uno dei referenti della lista civica “Progetto Comune Viviamo la Città”, ha inteso precisare che, al netto dell’attenzione mostrata da qualche componente, non confluirà in “Italia in Comune”, il nuovo soggetto politico presentato ieri in Puglia al Teatro Forma di Bari. Le precisazioni sono contenute in una replica inviata alla redazione di BitontoTV, all’indomani della pubblicazione dell’ultimo Esperia di Sabino Paparella, intitolato “Abbaticchio iscrive Bitonto al populismo incravattato di 'Italia in Comune’”.

Qui il testo integrale della replica:

 

Senza voler entrare nel merito delle argomentazioni e riflessioni con le quali il dott Sabino Paparella ha inteso sostanziare la sua Esperia, per la cui valutazione questa platea social risulterebbe estremamente riduttiva, il movimento politico “Progetto Comune Viviamo la Città”, al netto di  un'eventuale attenzione personale di qualche proprio esponente al movimento di Italia in Comune, precisa con assoluta cognizione di causa che è priva di ogni fondamento l'idea fantasiosa del Paparella di vedersi annoverato come  gruppo politico  tra "i potenziali adepti bitontini " del nascente movimento, quale "dote di rappresentanza istituzionale " che il sindaco Abbaticchio porterebbe nel nuovo soggetto civico. 

Inoltre si ribadisce che PCVLC, nato su spinta propulsiva del dott. Antonio Nunziante, vice presidente della Giunta regionale pugliese, come movimento civico locale nell'alveo del centro-sinistra, rimane saldamente ancorato alle motivazioni che portarono alla sua creazione e non ha  certamente  bisogno di congressi per confermare la propria linea politica locale a sostegno dell'Amministrazione guidata dal sindaco Michele Abbaticchio. 

Infine PCVLC - ribadendo il distinguo suesposto - ritiene utile l’ iniziativa lanciata dal sindaco di Parma, Pizzarotti, che vede tra i protagonisti il nostro Sindaco, nell'auspicio che lo stesso possa ritagliarsi uno spazio importante di visibilità e operatività ai livelli più alti.

 

Per Il gruppo dirigente 

Prof. Raffaele Picciotti