Domenica l'Omnia Bitonto darà battaglia per conquistare la Serie D

Massimiliano Dilettuso
di Massimiliano Dilettuso
Sport
08 giugno 2018
Photo Credits: Massimo Coribello - Gallipoli Football 1909

Domenica l'Omnia Bitonto darà battaglia per conquistare la Serie D

Al Città degli Ulivi arriva la Vis Afragolese, forte del risultato dell'andata

Poco più di quarantotto ore separano l’Omnia Bitonto dal verdetto finale che vale un’intera stagione sportiva. L’avventura della giovane matricola, alla sua primissima apparizione in assoluto nel campionato regionale di Eccellenza, è partita lo scorso 10 settembre con il derby cittadino contro l’U.S. Bitonto 1921, altra compagine nostrana che – proprio quest’anno – ha disputato la sua quarta stagione consecutiva nella Serie A pugliese, e terminerà domenica 10 giugno, esattamente nove mesi dopo, nello stesso rettangolo di gioco dove è cominciata: il “Città degli Ulivi”.

Una stagione altalenante quella del sodalizio presieduto da Francesco Rossiello: un pre campionato dominato a suon di acquisti stellari per la categoria – come Patierno, Loiodice, Caprioli –, a cui si sono aggiunti in inverno anche altri calciatori di spessore quali Zotti, Picci e Anaclerio, contrapposto ad un inizio di campionato sottotono che riportava il nome dell’Omnia inizialmente fuori dalla zona play-off. 

Tuttavia, la determinazione e la caparbietà dei bitontini ha permesso loro di non desistere e di centrare il quarto posto a soli due punti di vantaggio dai cugini dell’U.S. Bitonto, che invece sono rimasti fuori dai giochi perché superati di misura dal Gallipoli. 

Centrati i play-off, subito la prima sfida contro l’Avetrana superata senza impedimenti per 2-0, a cui è seguita la finale regionale contro il Casarano vinta per 1-0 al “Capozza”. L’avventura è proseguita e, lo scorso 20 maggio, il team guidato da mister Pasquale De Candia ha scritto una pagina rilevante per la sua giovane storia sportiva: per la prima volta ha affrontato un match fuori dai confini regionali. Si è trattato della semifinale nazionale dei play-off di Eccellenza, una prova che l’Omnia ha superato a pieni voti grazie ad un 5-0 all’andata contro i lucani del Soccer Lagonegro e ad un 2-0 a favore degli avversari al ritorno (influente per l’approdo dei bitontini alla finalissima, ndr).

Ed ecco l’ultimo atto di un campionato indimenticabile per gli omniani che, dopo aver perso 2-0 la gara di andata contro la Vis Afragolese ad Afragola (in Campania, ndr), ora si apprestano ad affrontare l’ultima fatica stagionale nello stadio della propria città. Una partita che si preannuncia per niente scontata perché, indubbiamente, gli ospiti partono avvantaggiati e con il risultato a proprio favore, ma allo stesso tempo dovranno fronteggiare una squadra competente e determinata; la stessa che nella prima sfida in trasferta ha dato del filo da torcere alla formazione campana. 

L’Omnia Bitonto e Vis Afragolese si daranno battaglia a partire dalle ore 16.30 della prossima domenica, e non bisogna dimenticare che lo storico ed entusiasmante scontro tra le due realtà vale un accesso in Serie D: un campionato che, in città, manca ormai da troppo tempo.