Nasce Pares, la federazione del centrosinistra di opposizione

di La Redazione
Politica
25 maggio 2018

Nasce Pares, la federazione del centrosinistra di opposizione

Ne fanno parte Governare il Futuro, Insieme per la Città, Laboratorio, Partito Socialista Italiano e Sinistra Italiana. Fuori il PD

La nuova fondazione del centrosinistra si chiamerà “Pares”. Lo hanno annunciato le organizzazioni politiche di Governare il Futuro, Insieme per la Città, Laboratorio, Partito Socialista Italiano e Sinistra Italiana che ha dato vita al nuovo percorso politico, già annunciato nelle scorse settimane - come in occasione dell’assemblea del PSI.

Le forze politiche, si legge nel comunicato stampa si cui si annuncia la nascita della Fondazione “Pares”, “legate da comuni valori che affondono le loro radici nella giustizia (ed equità) sociale, ecologia,  riforma del lavoro e progresso civile, prendendo atto, in una fase di significativa trasformazione della società, della stagnante azione amministrativa avara di progettualità e sviluppo, hanno avvertito la necessità di dare vita ad un percorso federativo aperto ed inclusivo di tutte le organizzazioni politiche e di quanti si ispirino ai predetti valori”. “Pertanto - scrivono -  hanno costituito una Federazione denominata ‘Pares’ dove chiunque, aderendo, può sentirsi partecipe e protagonista di iniziative tese a favorire momenti di incontro e confronto, mirati a sviluppare idee e programmi capaci di dare le giuste risposte al diffuso e avvertito disagio dei cittadini”.

Nonostante i riferimenti all’apertura e al confronto, presenti nella nota, “Pares” non comprenderà il Partito Democratico, la forza politica più importante di quella che era, sino a qualche settimana fa, il centrosinistra di opposizione. La scelta è molto probabilmente motivata dalle recenti posizioni assunte dai dem in Consiglio, più vicine a quelle della maggioranza.