Il vlog social Fatti di Viaggi dedica un video-tour a Bitonto

Massimiliano Dilettuso
di Massimiliano Dilettuso
Cultura e Spettacoli, Video
16 maggio 2018

Il vlog social Fatti di Viaggi dedica un video-tour a Bitonto

Stefano Fera e Rossella Bozza hanno trascorso un weeekend in città. Ecco la clip

Si chiamano Stefano Fera e Rossella Bozza e la loro passione comune per il cibo e la natura ha dato vita a “Fatti di Viaggi”, un portale online in cui raccontano i loro viaggi in giro per il mondo. Le curiose avventure della coppia hanno recentemente interessato alcuni tra i più importanti comuni della penisola, come Genova e Mantova, e hanno permesso loro – nel giro di poco più di un anno – di raggiungere quota 11.000 supporter su Facebook e 7.000 su Instagram. 

Alcuni giorni fa, il loro cammino li ha portati in Puglia, dove hanno visitato Bitonto, Santo Spirito, Bari e Taranto. Proprio nella “Città dell’olio”, i vlogger hanno potuto assaporare alcune delle prelibatezze tipiche di questa terra: dai bocconotti di “Boccabò” ai taralli dell’Antico forno a legna di “S. Giovanni”, passando per la classica “Favetta e cicoria” e le mozzarelle del Caseificio “Garofalo”.

Il loro tour tra i vicoli più suggestivi di Bitonto li ha condotti anche alla Cattedrale dedicata a “San Valentino”, all’adiacente ristorante “Il Patriarca”, e al Palazzo Antica via Appia, che ha ospitato i giovani per tutta la durata del loro soggiorno. 

Prima di raggiungere Bari – e addentrarsi tra i vicoli della città vecchia –, gli ideatori di “Fatti di Viaggi” hanno visitato anche la Basilica dei S. Medici e le campagne che circondano la città. Tutte le loro esperienze in giro per Bitonto, con le annesse considerazioni sulla città e sulle sue bellezze culturali e culinarie, sono state raccontate in estemporanea dinnanzi ad una telecamera e pubblicate in un breve video sulla pagina Facebook “Fatti di Viaggi”.

“A malincuore è giunto il momento di tornare a Milano. I giorni trascorsi in Puglia sono stati intensi e ci hanno regalato tante belle emozioni – hanno commentato i due blogger a margine del loro viaggio in PugliaAbbiamo avuto l’onore di conoscere gente vera, con il cuore grande e tanto amore per la propria terra nello sguardo. Queste persone ci hanno regalato sorrisi, storie, tempo e ci hanno fatto sentire sempre a casa. Continuare a ringraziarvi è il minimo che possiamo fare: grazie ai ragazzi di Taranto e Bitonto, alle signore delle orecchiette e alla gente di Bari e ai pescatori di Santo Spirito”.