Il M5S replica a Ciminiello: 'Ci saremmo aspettati le dimissioni da consigliere'

di La Redazione
Politica
10 maggio 2018

Il M5S replica a Ciminiello: 'Ci saremmo aspettati le dimissioni da consigliere'

Per il gruppo l'ex candidato sindaco avrebbe derogato al vincolo di mandato

Il gruppo di attivisti locali del Movimento Cinque Stelle aspetterebbe le dimissioni del consigliere Dino Ciminiello, che nelle scorse ore ha abbandonato l’area grillina per confluire nel gruppo misto. Lo si apprende, come nel caso dell’ex candidato sindaco, dai social network, dove la pagina M5S Bitonto ha pubblicato una nota di risposta.

“Insieme abbiamo condiviso la formazione del programma elettorale, da più parti invidiatoci, frutto della collaborazione di un gruppo all'insegna di un nuovo modo di far politica che senza il supporto del Movimento non sarebbe stato possibile - hanno scritto i Cinque Stelle - Da questo gruppo e da questo percorso è maturato il tuo mandato frutto di un lavoro di squadra. Squadra che continua a lavorare per il concretizzarsi di quel programma prodotto insieme, perché a livello locale nulla è cambiato, come riteniamo non siano cambiati gli obiettivi finali”.

Per questo “ci saremmo aspettati con coerenza le dimissioni da consigliere, in quanto non più ‘portavoce’ della comunità che ha espresso il voto e che ha riposto nel M5S la sua fiducia, in maniera ancora maggiore nelle ultime Politiche 2018”. Derogando al vincolo di mandato, tra i capisaldi del Movimento, Ciminiello si esporrebbe “all'interrogativo sul significato del proseguo del tuo incarico”.

“Ad ogni modo, conoscendo le tue indubbie capacità, osserveremo la tua azione politica, che auspichiamo in linea con la tua coscienza e con le nostre comuni visioni originarie e ti auguriamo una lunga carriera pubblica” hanno concluso dal Movimento bitontino.