Bellezza e disagio psichico, arriva la seconda edizione di stART

di La Redazione
Cultura e Spettacoli
09 maggio 2018

Bellezza e disagio psichico, arriva la seconda edizione di stART

Evento promosso da Anthropos nel quarantennale della legge Basaglia

Dopo il buon risultato ottenuto nella scorsa edizione, anche quest’anno torna stART. L’evento, programmato per il 13 Maggio 2018 e organizzato dalla cooperativa Anthropos, è interamente dedicato all’arte in tutte le sue forme ed è volto a sensibilizzare la cittadinanza sulle tematiche legate alla malattia mentale e al disagio psichico.

Il progetto si inserisce e potenzia le iniziative che la cooperativa Anthropos ha attivato già da diversi anni sul territorio di Bitonto aprendo le porte della Casa per la vita (ubicata nell’ottocentesco Palazzo Luise) alla cittadinanza per farne un luogo d’incontro di artisti e creando occasioni concrete di integrazione dei residenti con la stessa. Le relazioni instaurate con lerealtà associative del territorio nella prima edizione è stato di fondamentale importanza per l’attivazione di un percorso che, ci auguriamo, cresca e si sviluppi, affrontando sempre nuove forme d’arte, attivando suggestioni e regalando emozioni. Prima fra tutte la collaborazione con l’artista bitontino Saverio Maggio, il quale, con la sua neonata associazione “Verdemaggio” si occuperà, anche quest’anno, della direzione artistica dell’evento. 

A fare da cornice alla seconda edizione della manifestazione sarà il tema della libertà tanto celebrata nella Legge 180/1978 (Legge Basaglia), cui proprio il 13 Maggio ricorre il quarantesimo anniversario.

 

Il programma