Una famiglia ha occupato la sezione di Iniziativa Democratica

di La Redazione
Cronaca
09 aprile 2018

Una famiglia ha occupato la sezione di Iniziativa Democratica

Il Sindaco ha annunciato il ritiro di qualsiasi forma di contributo sociale

Nella giornata di sabato una famiglia ha occupato i locali dove hanno sede gli uffici della sezione locale di Iniziativa Democratica, su Corso Vittorio Emanuele, a pochi passi da Palazzo Gentile. Tutto, secondo quanto ha raccontato per primo BitontoLive.it, sarebbe partito nel primo pomeriggio di sabato, quando i due avrebbero forzato l’ingresso e iniziato a trasportare all’interno le proprie cose.

Secondo quanto si apprende da fonti vicine a Palazzo Gentile, si tratterebbe di un sorvegliato speciale e della sua compagnia, assieme al figlio adolescente di circa quindici anni. Sembrerebbe che la famiglia in passato sia stata già aiutata dai Servizi Sociali con diverse forme di contributo e che la donna sia stata persino destinataria di RED. 

Per questo dal Comune di Bitonto hanno fatto sapere che scatterà l’azzeramento automatico di contributi ed agevolazioni, “come abbiamo disposto anni fa per coloro che scelgono il crimine anziché un percorso di impegno e ricerca” ha spiegato il sindaco Michele Abbaticchio. “Nel caso specifico hanno evitato un percorso di aiuti che aveva evitato lo sfratto esecutivo. - ha continuato il primo cittadino - Li invito a riflettere per il bene del minore e tornare sui loro passi. Dobbiamo impegnarci assieme, ma così non si fa”.

Nonostante il clamore, non è la prima volta che i locali di Corso Vittorio Emanuele, in particolar modo quelli di proprietà comunale, sono oggetto di occupazioni abusive.