Il corto 'La Giornata' di Pippo Mezzapesa nel circuito d'essai 'Cortometraggi che passione'

di La Redazione
Cultura e Spettacoli
11 aprile 2018

Il corto 'La Giornata' di Pippo Mezzapesa nel circuito d'essai 'Cortometraggi che passione'

Nelle sale di tutta Italia da ieri. Sarà visibile anche a Bari

Il cortometraggio "La Giornata" - reduce dalla recente candidatura al David di Donatello - di Pippo Mezzapesa, prodotto da Fanfara, è stato selezionato dalla FICE - Federazione Italiana Cinema d'Essai per la 19° edizione dell'iniziativa "Cortometraggi che passione" che raggruppa il meglio della produzione italiana di cortometraggi dell'anno.

I corti selezionati saranno proiettati in tutta Italia nelle sale che hanno aderito all'iniziativa partita il 10 Aprile, in aggiunta alla programmazione. A Bari, sarà possibile guardare "La Giornata" presso Arena Quattro Palme, Cinema Esedra - Bari, Cinema Splendor e Abc Cinema. Pippo Mezzapesa era già stato selezionato nelle precedenti edizioni con "Zinan"', insignito poi del David di Donatello e con 'SettanTA' a sua volta candidato al David e vincitore del Nastro d'Argento.

“La Giornata” racconta la storia di Paola Clemente, la 49enne di San Giorgio Jonico morta il 13 luglio 2015 ad Andria mentre lavorava all'acinellatura dell'uva. Ogni mattina, prima che il sole levasse, la donna si spostava di trecento chilometri dal piccolo comune del tarantino sino alle campagne andriesi dove lavorava per 2 euro all’ora.

L’estenuante giornata di lavoro di Paola e delle altre braccianti pugliesi, sfruttate e sottopagate dai cosiddetti “caporali”, è stata brillantemente raccontata nel cortometraggio ideato dallo stesso Pippo Mezzapesa e da Antonella Gaeta.