Politiche. A Bitonto ha votato il 69% degli aventi diritto

di La Redazione
Elezioni Politiche 2018
04 marzo 2018
Photo Credits: Lisa Fioriello

Politiche. A Bitonto ha votato il 69% degli aventi diritto

Urne chiuse in città. Iniziano le operazioni di spoglio

AGGIORNAMENTO ORE 23:00 - DATI DEFINITIVI AFFLUENZA 

Si sono appena concluse le operazioni di voto. Il Ministero dell’interno e l’Ufficio Elettorale locale hanno diffuso i dati definitivi sull’affluenza. A Bitonto hanno votato per la Camera 30862 cittadini, il 69,45% degli aventi diritto. 27660, invece, per il Senato, pari al 69,39%. Nel dettaglio si sono recati alle urne 15800 uomini (73,25%) e 15062 donne (65,87%) per la Camera e 14176 uomini (73,96%) e 13484 (65,15%) donne per il Senato.

 Alle politiche del 2013, in città aveva votato quasi il 69% degli elettori, per entrambe le camere.

TUTTI I DATI COMPLETI

 

AGGIORNAMENTO ORE 19:00

Stando ai dati diramati dal Ministero dell'interno e dall'Ufficio Elettorale locale, a Bitonto hanno votato 23789 cittadini, pari al 53,53% degli aventi diritto al voto. Nel dettaglio, hanno votato 12371 uomini (57,36%) e 11418 donne (49,93%). I dati sono relativi alla Camera.

Il dato è in linea con quello dell'area metropolitana barese che si attesta attorno al 53%.

AGGIORNAMENTO ORE 12:00

Il Ministero dell’interno e l’Ufficio Elettorale locale hanno diffuso i primi dati sull’affluenza. Alle ore 12:00, a Bitonto hanno votato per la Camera 8671 cittadini, il 19,51% degli aventi diritto. Nel dettaglio si sono recati alle urne 4835 uomini (22,4%) e 3836 donne (16,8%).

Il dato è in linea con la percentuale dell’area metropolitana di Bari, che si attesta attorno al 18%, e, in generale con i macro-dati regionali.

I dati relativi al Senato non sono al momento disponibili.

 

 

Si voterà nella giornata di oggi per il rinnovo del Parlamento italiano. Per l’elezione della Camera dei Deputati sono chiamati alle urne 44436 elettori (21569 uomini e 22867 donne) divisi nelle 51 sezioni del territorio comunale di Bitonto (48 nel centro urbano, 2 a Palombaio e 2 a Mariotto), mentre per il Senato della Repubblica gli aventi diritto al voto sono 39864 (19166 uomini e 20698).

Le operazioni di voto si svolgeranno dalle 7:00 alle 23:00. Lo scrutinio inizierà a partire dalle ore 23:00, subito dopo la conclusione delle operazioni di voto e l’accertamento del numero dei votanti. Si comincerà con il conteggio dei voti per il Senato.

 

Clicca qui per scoprire come si vota

Fac-simile scheda Camera

Fac-simile scheda Senato

 

Per poter votare, gli elettori dovranno portare con sé un documento di riconoscimento valido, e la tessera elettorale personale. Per chi non ha la tessera, perché non ricevuta, smarrita, deteriorata o completa di tutti i timbri, sarà possibile ottenerla recandosi all’Ufficio elettorale negli stessi orari della votazione.

Occorre prestare attenzione ad una delle principali novità introdotte dalla recente riforma della legge elettorale: il tagliando antifrode. Tutte le schede infatti saranno dotate di un tagliando rimovibile con un codice alfanumerico, che deve essere rimosso dal presidente del seggio dopo che l’elettore ha espresso il voto. Pertanto per la regolarità della votazione l’elettore, dopo aver votato in cabina e dopo aver ripiegato le schede, deve riconsegnarle al presidente di seggio e, quindi, non deve assolutamente inserirle lui stesso nell’urna. Vietato, altresì, staccare il tagliando da soli, per non invalidare le schede.