In migliaia a Bitonto per il raduno di GoT. Il videoracconto

Massimiliano Dilettuso
di Massimiliano Dilettuso
Cultura e Spettacoli, Video
19 marzo 2018
Photo Credits: Lisa Fioriello

In migliaia a Bitonto per il raduno di GoT. Il videoracconto

Fan da tutto il Sud per 'Le cronache del trono'

Sono stati in migliaia i visitatori giunti a Bitonto da tutta la Penisola per partecipare alla prima edizione de “Le Cronache del Trono”, il raduno nazionale dei fan di Game of Thrones. Bilancio positivo per la due giorni dedicata interamente alla serie TV a stelle e strisce più amata dal pubblico mondiale, merito del centro antico di Bitonto che ha preso le sembianze di Westeros e dei tanti seguaci della saga presenti in città che si sono totalmente immersi nell’avventuroso mondo dei Sette Regni.

La rassegna si è aperta lo scorso sabato con la presentazione al pubblico in piazza Cavour a cura del noto youtuber Victorlaszlo88 (Mattia Ferrari), e poi si estesa tra le principali attrazioni culturali che la città di Bitonto offre: dal Torrione Angioino, vera e propria fortezza di Approdo del Re dove i fan si sono potuti sedere sul Trono di Spade o partecipare al coinvolgente Gioco del Trono, un percorso interattivo curato da cosplayer e attori. Il Torrione ha ospitato anche il Raduno dei Metalupi e una mostra a cura de vignettista bitontino Pierfrancesco Uva

Al Teatro Traetta, invece, tre dei doppiatori ufficiali della Serie TV hanno recitato dinanzi al pubblico presente alcune delle battute più note dei personaggi che interpretano: Daniele Giuliani, voce di Jon Snow; Letizia Ciampa, doppiatrice della Signora dei Sette Regni e di Hermione Granger in Harry Potter e Davide Perino, Cavaliere dei Fiori in Game of Thrones e Newt Scamander in Animali Fantastici e Dove Trovarli. Sempre in teatro, l’orchestra sinfonica del maestro Vito Vittorio Desantis, coadiuvata dalla mezzosoprano Teresa Tassiello, hanno eseguito alla platea alcune delle colonne sonore della saga. 

Nel Foyer del Traetta, un gruppo di make-up artist specializzati nel settore cinematografico hanno truccato centinaia di fan permettendo loro di prendere le sembianze dei veri protagonisti di Game of Thrones.

Al Convivium Sancti Nicolai è stata allestita una escape room con enigmi e indovinelli intriganti a tema, mentre le Officine Culturali hanno permesso agli ospiti di immergersi nei luoghi più noti de Il Trono di Spade tramite l’ausilio di una dimostrazione visiva a realtà aumentata. 

Il Chiostro della chiesa di S. Domenico si è trasformata in un borgo medioevale munito di giochi, didattiche di combattimento, ricostruzioni di abiti, equipaggiamenti e tecniche tipiche del Regno di Federico II.  Per gli amanti dell’arte ci ha pensato il disegnatore Alessio Fortunato con delle Master Class di disegno ispirate ai romanzi del Trono di Spade. Il tutto esaurito l’ha registrato anche piazza Cavour, che ha attirato centinaia di persone ai concerti serali svoltisi all’aperto dalla Violet Blend e da Le Stelle di Hokuto.

Un’occasione singolare per la città di Bitonto che, grazie alla rassegna, ha ottenuto un ottimo bacino di utenza: i ristoranti e i bed & breakfast hanno registrato il tutto esaurito nel weekend. Ora, Le Cronache del Trono si candidano a diventare un appuntamento fisso per la città da accrescere col tempo, magari facendo tesoro dell’esperienza appena vissuta.

 

Il racconto per immagini curato da Davide Saponieri, Lisa Fioriello, Francesco Marinelli, Antonio Valenza