Caso Moro. Paolo Cucchiarelli a Bitonto: 'Dietro il rapimento logiche non italiane'

di La Redazione
Cultura e Spettacoli, Video
17 marzo 2018

Il giornalista ha presentato il libro-inchiesta. E parla dell'ultima notte dello statista DC

Cosa sappiamo del caso Moro? Il rapimento, la prigionia e l'uccisione furono davvero opera solo delle Brigate Rosse? Il giornalista Paolo Cucchiarelli, autore del libro "Morte di un presidente", getta nuove ombre sull'episodio più cruento della storia repubblicana.

L’inchiesta del giornalista si propone di dissolvere le ombre che avvolgono il più importante omicidio politico della storia repubblicana, l’assassinio del celebre statista della DC. Per cogliere quell’«evidenza invisibile» segnalata da Leonardo Sciascia già nell’agosto del 1978, Paolo Cucchiarelli offre una ricostruzione inedita del caso Moro, fondata sull’analisi dei tanti indizi materiali che raccontano un’altra storia rispetto a quella narrata dai protagonisti della vicenda: le BR, innanzitutto, ma anche i rappresentanti dello Stato, a tutti i livelli e di ogni fazione politica. 

L'intervista di BitontoTV, realizzata a margine dell'incontro con Cucchiarelli, ospite dell'European Language School alla Galleria "Devanna".