CasaPound piazza due candidati a Bitonto

di La Redazione
In evidenza
01 febbraio 2018

CasaPound piazza due candidati a Bitonto

Si tratta dell'avvocato Antonio Mitolo e di Nicola Baldassarre, un passato tra le fila della lista civica 70032

Tra i candidati presenti nelle liste pugliesi presentate da CasaPound spiccano due nomi legati a Bitonto. Si tratta dell’avvocato Antonio Mitolo e di Nicola Baldassarre, in corsa per un posto al Senato e alla Camera tra le fila del movimento di estrema destra.

Le candidature non sorprendono gli addetti ai lavori: CasaPound è stata la prima realtà a fare campagna elettorale sul territorio, con manifesti e banchetti in centro. 

Tra le fila dell’estrema destra troviamo così il penalista Antonio Mitolo, un passato da candidato consigliere per La Destra alle comunali del 2008 e da indipendente nelle liste del PdL nel 2012. L’avvocato correrà nel collegio uninominale per il Senato in cui è inserita Bitonto, potendo contare su un quarto posto nel listino proporzionale annesso.

Curiosa la candidatura di Nicola Baldassarre, che, da outsider, proverà la sfida dell’uninominale per la Camera, nel Puglia 2, collegio in cui è candidata anche un’altra bitontina, la pentastellata Francesca Ruggiero. Qualcuno, però, ha sollevato delle perplessità circa il passato di Baldassarre, il cui nome, appena un anno fa, compariva nel direttivo di “70032 - Città in Movimento”, movimento nato a ridosso delle scorse Amministrative, a sostegno della ricandidatura di Michele Abbaticchio. 

Dalla lista smentiscono qualsiasi legame. Contattato da BitontoTV, il consigliere comunale Giuseppe Fioriello, espressione di 70032, ha spiegato che Baldassarre “non fa parte della lista civica 70032 da tempo". “Non c’è mai stata nessuna connessione con CasaPound - ha continuato il consigliere - non ci può essere nessun accostamento. Il nostro dna ci tiene lontani da quel tipo di politica”.