Polizia e Carabinieri al lavoro per smantellare la piazza della droga: un bambino decide di ringraziarli con un disegno

di La Redazione
Cronaca
19 gennaio 2018
Photo Credits: Carabinieri

Polizia e Carabinieri al lavoro per smantellare la piazza della droga: un bambino decide di ringraziarli con un disegno

L'episodio è stato raccontato dagli agenti: 'Una genuina testimonianza dell'apprezzamento per l'impegno dello Stato nel contrasto alla criminalità'

Un gesto di sana umanità durante l’operazione congiunta di Polizia e Carabinieri nell’enclave del clan Conte. Nel primo pomeriggio di oggi, mentre era in corso il presidio della zona 167, i militari impegnati nelle attività di controllo hanno ricevuto un dono da un bambino.

Si tratta di un disegno che ritrae due volanti di Polizia e Carabinieri, una sorta di ringraziamento per il lavoro che le forze dell’ordine stanno svolgendo in città dal 30 dicembre scorso, dopo la tragica sparatoria che è costata la vita all’anziana Anna Rosa Tarantino. 

A raccontare l’episodio sono stati i Carabinieri, a margine di una nota stampa che riepilogava i risultati dell’operazione. Per i militari il disegno offerto in dono, a cui era allegata una dedica di ringraziamento, è stata “una genuina testimonianza dell’apprezzamento per l’impegno dello Stato nel contrasto alla criminalità”.

Un gesto tanto genuino quanto inusuale, che rappresenta una piccola speranza in un'area periferica dove la criminalità riesce spesso a far colpo sui bambini.

L’operazione odierna ha portato allo sgombero della centrale operativa dello spaccio del clan Conte, nei pressi degli edifici popolari di via Pertini. I quasi cento uomini delle forze dell’ordine hanno smantellato un efficiente sistema di videosorveglianza, nonché sequestrato diverso stupefacente e denaro contante. All’operazione, partita all’alba, hanno preso parte uomini della Polizia di Stato, Carabinieri, Vigili del Fuoco, coadiuvati da unità cinofile ed elicotteri.