PD. Naglieri rassegna le dimissioni dopo la chiusura delle liste dem per le poltiiche

di La Redazione
Politica
29 gennaio 2018

PD. Naglieri rassegna le dimissioni dopo la chiusura delle liste dem per le poltiiche

Il segretario rimette il mandato dopo la candidatura di Giuseppe Giulitto

Come anticipato da BitontoTV già nella giornata di sabato, il colpo di mano che ha portato alla candidatura del sindaco di Bitritto, Giuseppe Giulitto, nel collegio uninominale Puglia 2, è costato caro alla segreteria del PD locale, incapace di imporre una figura bitontina. 

Il segretario Michele Naglieri ha indirizzato le dimissioni ai vertici provinciali e regionali, spiegando, nella missiva, che la decisione è stata presa proprio a seguito della composizione delle liste.

La segreteria, dunque, perde la sfida lanciata all’indomani del Congresso: riunificare il centrosinistra cittadino a partire già dalle politiche. Non è mistero, infatti, che l’individuazione di un candidato unico per il Parlamento era vista da molti come il prologo ad una più ampia operazione di ricongiungimento con il centrosinistra di Michele Abbaticchio. 

Il gioco di correnti a livello nazionale e regionale ha però estromesso Bitonto e costretto Naglieri ad un coerente passo indietro. “Dovremo essere in grado di esprimere un consigliere regionale e un esponente a Roma. Non ho paura” sosteneva il segretario nella prima intervista a BitontoTV. Alla domanda “se non dovesse farcela?” risposese non avremo un centrosinistra unito avrò fallito”.

Nel frattempo resta da capire come inciderà sulle dinamiche politiche locali quanto avvenuto in questi giorni. Il percorso di avvicinamento tra i due centrosinistra continuerà, rallenterà o subirà una brusca frenata? E che ruolo giocherà un PD orfano del proprio segretario?