Incidenti stradali. A Bitonto 105 nel 2016

Massimiliano Dilettuso
di Massimiliano Dilettuso
Cronaca
08 gennaio 2018
Photo Credits: di repertorio

Incidenti stradali. A Bitonto 105 nel 2016

La città al sesto posto nella classifica dei Comuni baresi

A Bitonto, nel 2016, sono stati registrati 105 incidenti stradali. È quanto emerge dall’ultima indagine che l’ISTAT ha realizzato per conto del quotidiano economico-finanziario Il Sole 24 Ore.

Un dato certamente non disprezzabile considerando l’ampio territorio bitontino e le tante auto presenti in loco – circa 35.000 veicoli stando all’ultima ricerca di BitontoTV –, ma che comunque cataloga la città dell’olio al sesto posto tra i Comuni dell’ex provincia barese per maggior numero di sinistri stradali. A Bari va il primato con 1514 incidenti; mentre, prima di Bitonto, seguono: Altamura con 213, Molfetta con 214, Monopoli con 113 e Modugno con 137.

Nel dettaglio, secondo quanto riportato dall’indagine ISTAT, Bitonto presenta 0,1897 incidenti ogni 100 abitanti: un valore al di sotto della media nazionale di 0,299 sinistri ogni 100 italiani. Bisogna considerare, tuttavia, che i dati sopracitati dipendono fortemente dalla presenza di automobili che si aggirano tra le strade delle varie città: infatti, il comune di Modugno, nonostante abbia una superficie territoriale quasi sei volte minore rispetto a Bitonto, presenta un tasso di scontri superiore. 

La Puglia invece, solo nel 2016, ha registrato 9.932 sinistri stradali con danno a persone, per un totale di 254 vittime – di cui ventiquattro pedoni – e 15.768 feriti. In particolare, le zone con un tasso di incidenti più elevato sono quelle della città di Bari, Nardò, Brindisi, Lecce e Foggia.

Come prevedibile, la maggior parte degli incidenti in Puglia sono avvenuti nell’area metropolitana di Bari che ha registrato 3.576 dei 9.932 sinistri stradali della regione (pari al 36,0%), il maggior numero di feriti (35,0%) ed anche il maggior numero di morti: 75 sui 254 totali. La città italiana con il più alto tasso di scontri è Roma con 13.214 incidenti, più di quelli avvenuti a Genova, Torino, Firenze e Napoli messe insieme.