'De-sidera' un ciclo di incontri sulla bellezza a cura della consulta pastorale giovanile di Bitonto

di La Redazione
Cultura e Spettacoli
23 gennaio 2018

'De-sidera' un ciclo di incontri sulla bellezza a cura della consulta pastorale giovanile di Bitonto

Gli eventi si svolgeranno nella Chiesa di San Gaetano. Tra i relatori Sabino Paparella

La consulta pastorale giovanile di Bitonto, costituita da giovani e sacerdoti delle numerose parrocchie della città e delle frazioni, nell'anno che l'Arcivescovo Cacucci ha voluto dedicare al dialogo intergenerazionale tra giovani e le famiglie, si accinge a proporre alla gioventù cittadina un ciclo di 6 incontri sul tema della bellezza, "De-sidera".

La proposta nasce dalle suggestioni del testo di Alessandro D'Avenia, L'arte di essere fragili, edito da Mondadori nel 2016, e toccherà tematiche legate al mondo dei Giovani che abbiano come sfondo la declinazione della Bellezza nell'arte, nella filosofia, nella poesia, nella psicologia. 

Gli incontri si svolgeranno alle ore 20,30 presso la restituita Chiesa di S. Gaetano, deputata dall'Arcivescovo a sede della pastorale giovanile cittadina per la sua collocazione in una piazza centrale frequentata da giovani e famiglie in tutti i periodi dell'anno. 

La proposta vuole avere un taglio trasversale che possa intercettare gli interessi e le sensibilità di molti giovani, vicini e lontani dall'ambiente ecclesiale, proprio perché pensata come un dialogo e quindi una riflessione su quelle che sono le domande e le istanze concrete della gioventù dei nostri giorni. 

Il calendario vedrà il susseguirsi, nei vari Mercoledì, di voci nuove e prevalentemente giovanili. Di seguito il programma dettagliato: il 24 gennaio “La chiamata ad essere qualcuno, la bellezza dell’arte” con la prof.ssa Katia Galeazzi; il 21 febbraio “Erotismo ed eroismo, la bellezza del pensiero” con il prof. Sabino Paparella, giornalista di BitontoTV; il 21 marzo “La ribellione e la fuga. La bellezza della poesia”, con la dott.ssa e poetessa Vanna Carlucci”; l’11 aprile “L’amore ci perdona di essere come siamo. La bellezza della Psiche” con il dott. Mimmo Armiento; il 12 giugno “Voi siete la luce del mondo”, festa conclusiva in Piazza Cavour.

C'è da segnalare inoltre che dal 28 aprile al 5 maggio sosterà a Bitonto la “Tenda dell’incontro”, una tenda simbolica collocata in piazza Cavour che per una settimana costituirà un simbolo dell'incontro tra le generazioni con eventi, dibattiti, concerti, giochi, che coinvolgeranno non solo le comunità parrocchiali ma tutta la città. La peregrinatio della tenda, che partirà il prossimo 10 marzo da Bari, toccherà tutti i comuni della diocesi e sarà un'occasione per rinnovare un clima di dialogo.