A Bitonto uno spot per promuovere l'extravergine in Cina e Taiwan

di La Redazione
Cultura e Spettacoli
01 dicembre 2017

A Bitonto uno spot per promuovere l'extravergine in Cina e Taiwan

Prodotto dal CNO sarà trasmesso sulle principali reti televisive d'Oriente

Uno spot per la promozione dell’olio extravergine di oliva italiano nell’estremo Oriente. È l’ultimo progetto del Consorzio Nazionale degli Olivicoltori che, assieme alle unioni Unapol e Unasco, hanno promosso la realizzazione del video pubblicitario nell’ambito del progetto di promozione triennale “Taichi”, finanziato dall’Unione Europa e compartecipato dagli stessi. 

Le riprese sono cominciate nella giornata di ieri e saranno effettuate nel centro storico di Bitonto, all’interno del ristorante “Il Patriarca”, nello stabilimento di “Finoliva GlobalService”, nella cooperativa “Produttori Olivicoli Bitonto”, nell’agro di Palo del Colle e nella masseria “Fazzadio” di Ruvo di Puglia.

Il prodotto finito sarà trasmesso in Cina e Taiwan sulle principali televisioni nazionali e su alcune radio a diffusione nazionale. Il Consorzio, che ha comunicato la notizia attraverso la pagina Facebook ufficiale, ha ringraziato “le amministrazioni comunali e quanti stanno collaborando per la realizzazione di questo spot importante per la promozione del consumo dell’olio extravergine d’oliva”.