Il CONI conferisce a Vito Sasanelli la Stella d'Oro al Merito Sportivo

di La Redazione
Sport
23 novembre 2017

Il CONI conferisce a Vito Sasanelli la Stella d'Oro al Merito Sportivo

Il Sindaco: 'Un riconoscimento ad un grande uomo di sport'

Il CONI ha conferito la Stella d'Oro al Merito Sportivo per l'anno 2016 a Vito Sasanelli quale riconoscimento della sua pluriennale attività dirigenziale. Con questa onorificenza – si legge nella nota con la quale è stata ufficializzata l’assegnazione della benemerenza - l'organizzazione sportiva nazionale attesta le sue capacità e i risultati conseguiti nell’attività di dirigente sportivo ed esprime profonda riconoscenza per la generosa collaborazione e l'impegno dedicati allo sport in tanti anni di servizio.

La Stella verrà consegnata nel corso dell’annuale appuntamento del Galà dello Sport Pugliese, riservato alla consegna delle benemerenze sportive (Stelle al Merito Sportivo ai dirigenti, Medaglie al Valore Atletico agli atleti e Palme al Merito Tecnico agli allenatori, oltre ai premi per società sportive e atleti che hanno ottenuto risultati di eccellenza nel corso dell’anno), organizzato dal Comitato regionale del Coni a Bari lunedì 27 novembre (a partire dalle ore 17:30) presso l'Auditorium della Guardia di Finanza. Alla cerimonia è annunciata la partecipazione del presidente nazionale del CONI Giovanni Malagò e del presidente regionale Angelo Giliberto, unitamente a numerose autorità sportive, civili e militari.

Il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, ha indirizzato a Vito Sasanelli le congratulazioni personali e istituzionali per “un riconoscimento che premia l’impegno incondizionato e appassionato di un uomo dello sport autentico, da molti anni al servizio della pratica sportiva dei nostri giovani, e inorgoglisce la città. Abile organizzatore e profondo conoscitore dello sport, essendo stato dapprima valido atleta e allenatore, Vito ha sempre rappresentato un punto di riferimento e pungolo positivo per noi amministratori, insistendo sulla necessità di allargare sempre più il numero dei giovani impegnati nella pratica sportiva per far crescere il livello di benessere psico-fisico e sociale della nostra comunità”.