Celebrare la vita, il giorno dei morti. Al Torrione l'installazione messicana

Federica Monte
di Federica Monte
Cultura e Spettacoli, Video
02 novembre 2017

Curata da Gallery-Atelier Casa Mexicana. L'intervista all'ideatrice Yanira Delgado

Lo scorso martedì, presso il Torrione Angioino di Bitonto, Gallery-Atelier Casa Mexicana ha presentato l’installazione-evento “Il giorno dei morti per celebrare la vita - VIII edizione”, ideata dall’artista messicana Yanira Delgado.

In Messico la Festività dei Morti, “Dia de los muertos” rappresenta una commemorazione in cui concorrono in ugual maniera i rituali della tradizione precolombiana e della religione cattolica. Nel 2003 la celebrazione del Giorno dei Morti fu dichiarata dall'Unesco Patrimonio orale e immateriale dell'umanità. Secondo questa tradizione i morti e le loro anime tornano per incontrarsi con i loro cari i giorni 1 e 2 di novembre, in questo periodo il Messico si riempie di altari colorati, sculture di scheletri sorridenti e si regalano dolcetti di zucchero a forma di teschi fatti per l’occasione che deridono la morte. 

Quest’anno così ci sarà l’incontro della tradizione messicana con quella italiana ricordando le antiche tradizioni popolari pugliesi legate alla commemorazione dei defunti, tutto ciò arricchito dalla partecipazione di numerosi artisti e associazioni pugliesi. La manifestazione è curata da Yanira Delgado, intervistata da BitontoTV, Armand Soppi (qui il programma completo).