BITalk, la rassegna culturale dedicata alla follia. Ecco il programma completo

Federica Monte
di Federica Monte
Cultura e Spettacoli
30 ottobre 2017

BITalk, la rassegna culturale dedicata alla follia. Ecco il programma completo

Da Giannini a Morgan, passando per mons. Cacucci a Mezzapesa. L'elenco completo degli eventi

Di follia è piena la letteratura, la musica e più in generale l’arte. Perché come una miccia accende gli animi più sensibili. La follia sarà al centro del BITalk, il festival organizzato a Bitonto dal 10 al 12 Novembre. Tantissimi artisti, tra poeti, musicisti, registi, giornalisti, appassionati del settore scenderanno tra le piazze per raccontarsi e per parlare, appunto, di follia.

Lo start è fissato alle 19.30 di venerdì 10, presso il Teatro “Tommaso Traetta”, con la proiezione del cortometraggio “La Giornata” di Pippo Mezzapesa, basato sull’inchiesta che Giuliano Foschini ha realizzato per La Repubblica sulle vicende di Paola Clemente, la quarantanovenne morta di fatica nelle campagne di Andria, mentre lavorava all’acinellatura dell’uva nel luglio del 2015. Interverranno Michele Abbaticchio, sindaco di Bitonto, Mario Dabbicco, coordinatore regionale “Libera”, Giuliano Foschini, Pino Gesmundo, segretario regionale CGIL e Pippo Mezzzapesa, assieme ad Enzo Magistà di Telenorba, che modererà l’incontro. Alle 20.30, sarà ufficialmente inaugurata, dopo i lavori di restauro, la Chiesa di San Gaetano, con una conversazione su “Follia nella pittura, Da Van Gogh a El Greco”, con la presenza di  Mons. Francesco Cacucci, arcivescovo di Bari-Bitonto, e Michele Mirabella, a seguire concerto dell’Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari. La giornata si concluderà a Teatro, alle ore 22, con Dodi Battaglia e la presentazione del suo nuovo spettacolo “Perle” e il nuovo Dvd in uscita, con la partecipazione della straordinaria Rimbamband.

Sabato 11 Novembre, la follia alimentare sarà al centro della presentazione del libro “Meglio un giorno da vegana” con Claudia Zanella, autrice del libro, che si svolgerà presso il Torrione Angioino alle ore 19.30, con la partecipazione straordinaria di Alessandro Greco. Quasi contemporaneamente presso la Galleria Nazionale “Devanna” avrà luogo la discussione tra Francesco Palumbo direzione generale turismo MIBACT e il maestro Vito Clemente sulla follia ispiratrice che ha instillato i grandi della Musica Classica. A Largo Teatro, a partire dalle ore 20.00, il dibattito sulla tra teatro e cinema, da “Re Lear” a “Shining”, tra Giancarlo Giannini e Bianca Guaccero. Alle 21.00 si aprirà la stagione teatrale con Giancarlo Giannini e le sue “Parole Note", mentre presso la Chiesa di San Giorgio Erica Mou e Cosimo Damiano Damato metteranno in scena il Recital Milioni di Scintille con l’amichevole partecipazione di Renzo Rubino.A conclusione della seconda giornata Giorgio Colangeli leggerà i primi sei canti del Purgatorio di Dante in Cattedrale alle ore 23:00.

L’ultima giornata del festival incomincerà alle 10.00 di mattina, presso il Ristorante Caveau con “Sapericena… di giorno” a cura dell’associazione filosofica Rivolte Logiche e Caveau con la media partnership di BitontoTV e Primo Piano. Alle 18.00 presso il Sancti Nicolai Convivium, Marta Perego condurrà il dibattito “Il mostro di Firenze”, a cui parteciperanno Antonio Uricchio, magnifico rettore Università di Bari, Geremia Caprioli, psicologo e psicoterapeuta, Sergio Caruso, criminologo, e Michele Abbaticchio. A Largo Teatro, dalle ore 19:00, “Anche la follia merita i suoi applausi”, conversazione tra Morgan eCosimo Damiano Damato.  Alle ore 20:00, alle Officine Culturali, “Scienza & Follia" con Max Temporelli, scienziato, e l’architetto Nico Parisi di FabLab Centro Tecnologico POLIBA. Alle 20.30, al Torrione Angioino #NONCIFERMANESSUNO, incontro con l’inviato di Striscia la Notizia Luca Abete. La Follia dell’Arte ancora al centro di una conversazione al Sancti Nicolai Convivium, alle ore 20:30, con Carmela Vincenti intervistata da Giancarlo Visitilli. A seguire la proiezione del film “Alda Merini, una donna sul palcoscenico” di Cosimo Damiano Damato. Alle 21.30 Cristiano Pasca de “Le Iene” e contemporaneamente, a conclusione di un festival che si prospetta interessantissimo, “Piano Solo” di Morgan presso il Teatro Traetta.  

Durante la tre giorni di BITalk sarà possibile visitare la mostra fotografica sull’ex manicomio criminale di Volterra, intitolata “Follemente”, a cura di Carmen Lilia Stolfi presso Officine Culturali, dalle 18.00 alle 23.00.