InPuglia365. Due progetti turistici per Bitonto

di La Redazione
Cultura e Spettacoli
07 settembre 2017

InPuglia365. Due progetti turistici per Bitonto

Si tratta di itinerari in bici alla scoperta dei borghi e delle bellezze architettoniche

“Saltate in sella e seguite gli itinerari slow in bicicletta di InPuglia365 per ritrovare il fascino dei paesaggi rurali, riscoprire la storia dei borghi, I'artigianato locale e lasciarvi conquistare dai sapori della tavola pugliese". È lo spirito dell'avviso pubblico lanciato da Pugliapromozione, al quale hanno aderito numerosi operatori privati pugliesi presentando ben 257 progetti. 

Visite guidate, laboratori, cicloturismo, degustazioni, teatro, danza, spettacoli dal vivo, videomapping, incontri con artisti e autori, aperture straordinarie di beni e siti culturali, oltre a performance creative e installazioni di arte urbana che consentiranno di immergersi in uno spettacolo naturale, sono solo alcuni dei progetti che animeranno i prossimi weekend, sino alla fine d’ottobre.

Nelle scorse settimane è stata pubblicata la graduatoria degli interventi finanziati, 44 nel dettaglio, per un totale di 550mila euro. Tra questi ce ne sono due dedicati a Bitonto e inseriti in itinerari da percorrere in bici che toccano altri Comuni del barese. 

Il primo è quello presentato da Lauretana Viaggi in collaborazione con Ulixes, “Varchi di Puglia…in bici”, finanziato per 13.000 euro, che coinvolge i territori di Sammichele, Gioiam Turi, Conversano, Noicattaro, Rutigliano, Bitonto e Palo del Colle. Gli ultimi due Comuni andranno a costituire uno dei quattro percorsi a disposizione, concentrati sulle bellezze artistiche e architettoniche dei borghi antichi. Si partirà da Bitonto per arrivare a Palo del Colle, in una logica di compensazione turistica, per avvicinare gli utenti a quei luoghi non toccati da flussi di visitatori. Il pacchetto sarà totalmente gratuito e prevederà lo spostamento in bici (compreso quello tra Bitonto e Palo), un bus transfert di ritorno e alcune degustazioni.  

Il secondo progetto è “Discovering&Bike” di Altair Srl - Alta Tecnologia in Archeologia per l’Innovazione e la Ricerca - finanziato con lo stesso importo del precedente. La società ha studiato un percorso che si snoda tra Modugno, Bitonto e Terlizzi, lungo l’antica via Traiana. Un’esperienza alla scoperta in bicicletta di luoghi estranei ai consueti circuiti turistici Puglia. Alle visite ai monumenti o ai punti di interesse, si accompagneranno attività esperienziali ed enogastronomiche, che concorreranno a far conoscere questo territorio sotto ogni suo aspetto. Il percorso prevede un circuito da svolgere in due giornate, totalmente gratuito, che comprende anche un soggiorno nei B&B di Bitonto, base logistica del progetto.  

“Sono molto orgogliosa della grande partecipazione di imprese e associazioni che hanno presentato tanti progetti di qualità. Gli operatori hanno interpretato correttamente lo spirito e le finalità dell'Avviso pubblico di Pugliapromozione che intendeva supportare i privati per iniziative in grado di garantire un'accoglienza di livello e soprattutto di valorizzare l'entroterra pugliese per rendere attrattivi i tanti luoghi della Puglia che si possono visitare quando si viene per rilassarsi al mare” ha commentato l'assessore all'Industria turistica e culturale Loredana Capone.