Il maltempo non ferma il Bitonto Blues Festival: successo per la quinta edizione

di La Redazione
In evidenza
05 settembre 2017
Photo Credits: Lisa Fioriello

Il maltempo non ferma il Bitonto Blues Festival: successo per la quinta edizione

BitontoTV ripropone le repliche integrali delle tre serate

Tre giorni di fuoco che hanno regalato a Bitonto un magnifico weekend di grande musica dal sapore internazionale, nonostante il maltempo. La pioggia di sabato e domenica non ha fermato il Bitonto Blues Festival, svoltosi regolarmente in Piazza Cattedrale, assieme a migliaia di appassionati di blues arrivati da tutta la Puglia, dalla Basilicata e dalle regioni limitrofe.

Una kermesse da incorniciare, quella organizzata da Beppe Granieri della Blu & Soci, che ha festeggiato il quinto anno di vita con il concerto di Carlos Johnson, acclamato bluesman della scena di Chicago, salito sul palco di Piazza Cattedrale nella serata di sabato, assieme a Luca Giordano, padrino del BBF 2017.

 

La replica integrale della prima serata 

 

Il concerto di Johnson, esclusiva per la Puglia, ha scaldato il numeroso pubblico del Blues Festival con l’energia tipica del blues old school, in cui riecheggiano gli echi dei giganti del passato Muddy Waters e Buddy Guy. Spettacolo perfetto per suggellare la rassegna quest’anno dedicata a Rudy Rotta, chitarrista di fama mondiale esibitosi al BBF nel 2015, scomparso recentemente. 

Assieme al guitar hero statunitense, spazio anche ai numerosi talenti nazionali - e in particolar modo pugliesi - secondo la tradizione del Festival: durante la rassegna si sono esibiti i The Green River, i Three Steps, il Trio di Francesco Piu, i Mafia Trunk, la Ardy Blues Band, Adriano Degli Esposti e BJ & Bluesy Guys, la band guidata da Beppe Granieri.

 

La replica integrale della seconda serata

 

“È stata una tre giorni carica di emozioni, in grado di resistere anche alle avverse condizioni climatiche - ha dichiarato a caldo il direttore artistico del BBF - per questo mi sento di ringraziare il caloroso pubblico che ormai da cinque anni ci accompagna, ma soprattutto tutti coloro che hanno collaborato alla riuscita del Festival. Le emozioni che dona la rassegna ci spingono a portare avanti questa passione con determinazione. Nella speranza, però, che in futuro si possano superare facilmente le difficoltà economiche e logistiche che ogni anno incontriamo”

A completare la riuscita della manifestazione è stato il grande seguito avuto sul web, con quasi diecimila utenti che hanno seguito in streaming su BitontoTV (che vi propone qui le repliche integrali) l’intero Festival.

 

La replica integrale della terza serata