Il Comune di Bitonto partecipa al raduno delle Città del Sollievo

di La Redazione
Cronaca
27 settembre 2017
Photo Credits: Rietinvetrina

Il Comune di Bitonto partecipa al raduno delle Città del Sollievo

Il consigliere Farella ha rappresentato la Città al raduno di Rieti

Si è tenuto lo scorso weekend a Rieti il raduno delle Città italiane del Sollievo, un evento promosso dalla Fondazione Nazionale “Gigi Ghirotti”, rappresentata nell’occasione dal dott. Numa Cellini, con il patrocinio dell’Associazione Nazionale Comuni d’Italia.

L’edizione reatina segue quelle di Ripatransone e di Bucchianico. Al raduno hanno partecipato i 21 Comuni di quasi tutte le regioni italiane che hanno deciso di collaborare in rete. Per il primo anno è stato presente il Comune di Bitonto, insignito lo scorso luglio del titolo di “Città del Sollievo” per le sue attività a sostegno dei malati e per la presenza di realtà assistenziali di eccellenza, come l’Hospice “Aurelio Marena”, che quest’anno ha festeggiato i dieci anni dalla fondazione.

Palazzo Gentile, per l’occasione, è stato rappresentato dal consigliere comunale Christian Farella che ha così commentato sui social network: “Da questa esperienza ho tratto molti spunti significativi che voglio consacrare facendo mie e nostre le parole di Gigi Ghirotti, ‘l’inviato dal tunnel della malattia’, cui si devono inchieste giornalistiche, articoli e scritti significativi sul tema dei diritti dei malati e sulla necessaria ‘umanizzazione’ degli ospedali e dei luoghi di cura: ‘quello che importa - sia durante la vita, sia di fronte alla morte - è non sentirsi abbandonati e soli’. Sentirsi…che vale molto più di essere. È proprio questo messaggio che deve ispirare la rete delle ‘Città del Sollievo’, oggi e per il futuro”.

La Fondazione “Gigi Ghirotti” da sempre insiste sull’impegno partecipativo, informativo e formativo delle municipalità nella promozione della cultura del sollievo.