Approvazione del DP per la Rigenerazione Urbana: il Comune apre ai cittadini

di La Redazione
Cronaca
12 settembre 2017

Approvazione del DP per la Rigenerazione Urbana: il Comune apre ai cittadini

Giovedì assemblea partecipativa dopo l'adozione in Consiglio Comunale

Il Consiglio comunale nella seduta del 5 settembre 2017 ha deliberato l’adozione del Documento Programmatico per la Rigenerazione Urbana (D.P.R.U.). Si tratta del documento con il quale, secondo quanto stabilito dalla legge regionale n. 21/2008 “Norme per la rigenerazione urbana”, i comuni definiscono gli ambiti territoriali che, per le loro caratteristiche di contesti urbani periferici e marginali, rendono necessari interventi di rigenerazione urbana, elaborati coinvolgendo cittadini e soggetti pubblici e privati interessati, con l’obiettivo di migliorarne le condizioni urbanistiche, ambientali e culturali.

Il Comune di Bitonto ha adottato il D.P.R.U. adeguando, come previsto dalla citata legge regionale, il Documento Programmatico Preliminare (D.P.P.) del Piano Urbanistico Generale (P.U.G.), che era stato deliberato nell’aprile scorso.

Il D.P.P. adottato nella nuova versione anche quale D.P.R.U. è depositato dal 7 settembre nella Segreteria del Comune, dove sarà liberamente visionabile per venti giorni, in modo da consentire la presentazione di osservazioni da parte di chiunque ne abbia interesse.

Per favorire la partecipazione dei cittadini alla procedura di approvazione definitiva del Documento per la rigenerazione urbana l’Assessorato alla Pianificazione urbanistica, guidato dall’arch. Federica Fiorio, ha programmato un’assemblea partecipativa, aperta a tutta la cittadinanza, che si svolgerà alle ore 18.30 di giovedì 14 settembre nel Torrione Angioino.

Nell’occasione si parlerà di strategie urbane sostenibili, proposte e scenari futuri di rigenerazione urbana con i ragazzi del gruppo Smart Young Minds (SYM), che è il braccio operativo del comitato tecnico scientifico dell’Urban Center di Bitonto, i partecipanti al Focus dell’Urban Center, i funzionari pubblici e i cittadini interessati.

“La procedura partecipata per l’approvazione definitiva del Documento – ha spiegato l’assessore Fiorio - è un’occasione per conoscere la programmazione in atto e collaborare alla costruzione del cambiamento. L’invito all’assemblea del 14 settembre è rivolto a tutta la cittadinanza, interessando da vicino tutti i cittadini attivi che credono nella partecipazione come strumento per confrontarsi ed orientare le scelte con qualità e spirito critico”.