La terza serata del Beat Onto Jazz Festival in diretta su BitontoTv

La Redazione
di La Redazione
Cultura e Spettacoli
03 agosto 2017

La terza serata del Beat Onto Jazz Festival in diretta su BitontoTv

Il trio Cercle Magique e il quartetto del leggendario Marque Lowenthal

Prosegue con il consueto successo dell'affezionato pubblico la XVII edizione del Beat Onto Jazz Festival che, anche per la serata di giovedì 3 agosto si fregia di un'esclusiva: l'unica data italiana, nonché la prima assoluta pugliese del quartetto Marque Lowenthal – Filippo Cosentino – Johannes Fink – Andrea Marcelli, che si esibirà in piazza Cattedrale alle 22, preceduto dal nuovo progetto di marca pugliese Cercle Magique, con Nando Di Modugno, Viz Maurogiovanni e Gianlivio Liberti.

Ad aprire la terza serata il trio Cercle Magique con Nando Di Modugno alle chitarre, Vincenzo "Viz" Maurogiovanni al basso e Gianlivio Liberti alla batteria. Tre eccellenti musicisti pugliesi per un piccolo ensemble, tra le più complesse formazioni nel jazz, che trae il suo suono ricco e molto personale dalla perfetta fusione delle diverse estrazioni musicali dei suoi componenti e dalla loro lunga esperienza  in ambito concertistico e discografico. La matrice che contraddistingue il trio è data dall'incontro della musica classica con il jazz di matrice afroamericana, della fusion e della musica euro-colta con la musica etnica. Il trio presenta il primo album ufficiale eponimo, edito dall'etichetta salentina Dodicilune, un'opera che si compone di otto brani di cui sette originali ed uno a firma di Ralph Towner.

Importantissimo appuntamento anche per il secondo set. Infatti, il Beat Onto JF ospita il Lowenthal-Cosentino-Fink-Marcelli 4tet e accoglie un'altra prima assoluta pugliese e l'esclusiva italiana per il celebre pianista tedesco-americano Marque Lowenthal con Filippo Cosentino alle chitarre, Johannes Fink al contrabbasso e Andrea Marcelli alla batteria.

Le sfumature dell'improvvisazione di Marque Lowenthal insieme a compagni di quartetto toccherà i ritmi latin, swing, samba, blues. Il quartetto è nato a Berlino e il programma prevede, tra l'altro, creativi arrangiamenti di famose composizioni di John Coltrane, Horace Silver, Freddie Hubbard, Bill Evans, Thelonious Monk, colonne sonore di film italiani e composizioni originali. Marque Lowenthal: tra i principali e più richiesti pianisti in Germania, risiede a Berlino dagli anni '80. Lowenthal, in collaborazione con il Lyambiko Quartet ha registrato dieci album per la Sony e partecipato in più di cinquecento concerti tra Europa e Stati Uniti d'America. Ha collaborato inoltre con Bireli Lagreen, Tony Scott, Ernie Watts, Ira Sullivan e molti altri.

Per tutti gli appassionati del jazz che non potranno partecipare alla serata sarà possibile guardare l'intera serata in diretta streaming su BitontoTv, collegandonsi al sito internet o in su Facebook. La diretta è in collaborazione GoStreaming.

Il festival – organizzato dall’associazione InJazz coordinata da Emanuele Dimundo -  è che completamente gratuito, ed è realizzato con la consueta partecipazione del Comune di Bitonto ed è inserito nell'ambito della Rete dei Festival, fortemente voluta dalla giunta uscente del sindaco neo eletto Michele Abbaticchio, che raggruppa gli eventi più importanti della Bitonto Estate; fondamentale è stato anche l'apporto dei numerosi sostenitori privati, che hanno in tal modo confermato l'importanza della rassegna organizzata dall'associazione Injazz e, in particolare, i main sponsor Ellegidue Arredo Bagno, Marino Autoyama e ASV spa Bitonto, con il supporto promozionale diJazzitaliaBitonto Primo PianoComma 3Da Bitonto, BitontoTV, Bitontolive, Go streaming, Radio 00Gaetano Lo Porto, fotografo ufficiale del festival.