ASV gestirà il servizio di igiene urbana a Santeramo, Cassano e Grumo

di La Redazione
Cronaca
03 luglio 2017

ASV gestirà il servizio di igiene urbana a Santeramo, Cassano e Grumo

L'azienda si aggiudica la gara in ATI. Presto arriverà l'ufficialità anche per Mesagne

Con la creazione di un’ATI con altre imprese, ASV si è aggiudicata il servizio di igiene urbana nei Comuni di Santeramo in Colle, Cassano delle Murge e Grumo Appula.  

È notizia delle scorse ore la sottoscrizione dell’atto costitutivo dell’Associazione Temporanea di Impresa tra Azienda Servizi Vari, Teknoservice e Raccolio, che si occuperà di coprire il servizio di spazzamento nei territori sopracitati, inseriti nell’ARO Bari 4. 

L’ATI si è aggiudicata la gara espletata dalla Consip in nome e per conto dei Comuni dell’Alta Murgia, dal momento della sottoscrizione del contratto e per i successivi sette anni. 

Un risultato importante per l’Azienda guidata da Vincenzo Castellano, che gestisce l’igiene urbana anche a Cerveteri, Comune del Lazio, confermatasi realtà importante nel settore rifiuti. 

A questi Comuni, a cui va aggiunto ovviamente Bitonto, sarà affiancato presto Mesagne, per il quale l’azienda aspetta la convocazione del Municipio per la firma del contratto, dopo un iter amministrativo che ha coinvolto il Tar e il Consiglio di Stato.

Intanto, mentre in città ASV svolge il servizio in proroga, si attende di conoscere il futuro dei vertici aziendali. Da mesi le candidature per la carica di Amministratore Unico giacciono da mesi sulle scrivanie di Palazzo Gentile, senza che trapeli nulla sulle sorti della storica società. Un silenzio che potrebbe lasciar intendere importanti cambiamenti alle porte.